menu Menu
32 articles filed in
Speciale San Valentino
Pagina precedente Prossima pagina Prossima pagina

Portami quel sogno

Portami quel sogno dalle più remote regioni dell’anima portami il suono di quelle parole lievi silenziose nel sospiro sospese di un bacio d’amore. Leggi tutto e commenta nel Blog Manuale di Mari

Continua a leggere


Come non scendesse oro

Come non scendesse oro lungo la linea dei tuoi fianchi, nel dire la cosa più bella di te ingannavo il vento e le tempeste, come se non fosse un unico fuoco la tua meraviglia. Cadono come pioggia d’autunno i tuoi capelli sulle tue spalle, come se la schiena e il tuo camminare non fondessero con […]

Continua a leggere


Ora c’è, ora non c’è più

Ora c’è, ora non c’è più come i fiocchi di neve cadono e quando arrivano a terra svaniscono. Ora ci sono, ora non ci sono più come gocce di pioggia scendono si perdono in un lago e non si contano. Ora ci sei, ora non ci sei più come un sogno che aprendo gli occhi […]

Continua a leggere


Ha un respiro smarrito

Ha un respiro smarrito quest’assenza che sussurra l’inganno dell’attesa dispersa offerta che non risarcisce cieli senza remissione e senza fiamma intrecciati nei fili d’una storia spoglia di voci adesso dove cerco la sola fonte che imperli di promesse nuove l’amara destinazione l’illusione lacerata desiderata lungo il silenzio innamorato di ritorni che inappagato m’invade. Dalla Silloge […]

Continua a leggere


Fiore

Ti coglierò tra l’erba ariosa e folle, schiusa nel calice del tuo segreto, ancora così gracile di vento sotto l’azzurro immenso dov’è vita la luce che ti avvolge e poi si stende sopra le mie rovine e tra le spine. In quest’età quest’attimo quest’ora mi strapperai un sorriso e una preghiera. Immagine: dipinto di Vladimir […]

Continua a leggere


La fumatrice sana

Tu hai un corpo che ti tocca esser bella ed i segni ed i tratti severi sul tuo fondoschiena la tua pesantezza che fa dolce il tuo sorriso e lo sguardo. Grazie se non cerchi l’espressione che atteggia se non imbrogli la voce per sembrare più bella se non hai letto nelle sere d’estate che […]

Continua a leggere


Lui era nelle cose

L’anima di chi ama si espande all’infinito nell’universo e ci avvolge continuamente Presa da una frenesia irriducibile, una voglia incontenibile e misteriosa, lei dipingeva splendidi paesaggi, intonando i colori ai moti dell’anima. I muri della sua casa si coprivano così di cieli azzurri, fantastici orizzonti marini, dolci colline dorate nell’ora della sera. E in questi […]

Continua a leggere


Come Un'Infinita danza

E’ una sera strana, questa. Una sera impalpabile e muta del tuo primo Dicembre fiorentino, in cui i confini del tempo e dello spazio si perdono tra mille fili, e la memoria sfuma nel reale. Ed è così che, dopo tanta attesa, le tue mani afferrano la penna e, quasi dotate di vita propria, gli […]

Continua a leggere


Azzurro e viola

Azzurro è l’uomo dal passo di gazzella, lunghe gambe use al cammino e alla corsa, ha un altro nome ma è conosciuto come “azzurro”. Forse per quella maglietta color cielo che indossa, quando smessi i panni consueti, se ne va sulla collina e con falcate da stambecco, cerca da molto tempo di battere il suo […]

Continua a leggere


Et ardo

Bollente al cospetto del tuo sguardo si fa il mio sangue, l’anima bruciando, mentre il cuore, trafitto dal dardo dell’amore, tonfa e si dimena. Et ardo, ardo tacitamente sognando con la mano tua tenera di sirena che giace nella mia, assaggiando i dolci profumi della sera. Dolcemente i tuoi occhi d’avena carezzano i miei, timidi […]

Continua a leggere


Infiniti

Socchiusi hai gli occhi e mi attendi, poi le tue mani a riparo di te le riapri per spiarmi alla luce che trema sul mio volto imbrunito. La tua veste è di porpora nell’inverno che evapora i profumi. E la luna è sul mare ad allungare i sogni, non altra luce ha traccia così fonda […]

Continua a leggere


Onda e vento

d’improvviso rivieni, e il tuo passo turbina azzurro sulla sponda lenta del giorno levami nell’intreccio mutevole del viverti per aria e acque, descrivimi ancora vie sinuose tra fianchi di terra e piane di stelle distratta così, candida trasale ogni materia, dissolta per te che d’immenso agiti e mi muovi, onda e vento *** Immagine: Woman […]

Continua a leggere


Ricordo

La mia bocca custodisce Il segreto della mente. Il mio cuore trattiene Il tuo amore, E la mia anima Il ricordo di te. Inebriante stupore Brivido di questo sogno, Tristezza sfumata Nei sussuri Di ombre lontane. *** Immagine: A Meadow Flower di John White Alexander, particolare

Continua a leggere


Sogno d'amore

Brividi sulla pelle, fruscii di seta. Canne al vento intonano una canzone nell’aria rarefatta della sera. Ti stringo a me, e i nostri cuori vibrano d’infinito, mentre rubiamo al sole un suo ultimo raggio. E poi tutto tace d’intorno, parla soltanto il linguaggio muto dell’amore, mentre noi scivoliamo lenti nel cuore della notte e abbiamo […]

Continua a leggere


Vivo di te

Sciamano spine pungenti orme sulla spiaggia del cuore dormiente Nel silenzio immagini smarrite si sfogliano inermi come petali di margherite coccolate dal vento Mi confonde la luce del tuo sguardo lucciola fulgida nel viale della mia esistenza che si rigenera Vivo di te… ad ogni momento nuovo Miracolo d’amore si ridesta. Immagine: dipinto di Antonella […]

Continua a leggere


Ricordami

Adesso non dire tieni al pensiero l’ultima parola perché non dimentichi che ho amato e in quella bocca dove ho bevuto il tuo amore resti la mia voce adesso che l’alba si affaccia al domani non dire all’ombra che passa che hai amato perché è sordo il suono del vento ma rivive dei tuoi giorni […]

Continua a leggere


L'orizzonte di Carla

Se avessi voglia di raccontare una storia, racconterei quella di Carla, profondamente radicata nella mia memoria per i significati che, pur nella banalità dello svolgersi dei fatti, ho sempre considerato un esempio di come si possa inseguire, all’orizzonte, la propria infelicità. O forse il contrario. Chi può dirlo? Conobbi Carla al Lido di Camaiore molti, […]

Continua a leggere


Miraggio di vita

Il sole era appena apparso a colorare questo pezzo di mondo, l’aria frizzante accarezzava pensieri evasivi ed ero lì, dimenticata nel letto da otto anni, intorpidita da una vita frenetica in attesa della “svolta”. Ossessionata da una società che utilizza il “cogli l’attimo” oppure l’elegante “carpe diem” come uno spauracchio, ho sempre sognato di viaggiare […]

Continua a leggere


Rose di maggio

Sono legata a te scoppiar di rose rosse ai giardini di Maggio ed al tuo invadere l’aria di profumi nell’ora incerta della sera, quando il crepuscolo cede al silenzio la malinconia ed accende, il campo delle ortiche volo basso di lucciole. Così meno irritanti appaiono i brucianti cespi ed il transitar nel giorno colorato, divien […]

Continua a leggere


Nell'antica dimora

Tu sei luce di fuoco eterno dietro il grumo terrigno nella nebbia dei miei occhi. Pensieri improvvidi spazzano di là il sole, ma dal giorno i colori investono la tua immagine. L’alba scompagina i sapori crudeli della notte e tu nell’orecchio solleciti il mormorio di mare placido. Un luccichio traspare dall’ombra breve di vita interrotta […]

Continua a leggere


Fantasia

Se dovessi raccontarti una storia comincerei dalle gocce di pioggia, imperterrite intruse che scandirono i momenti, riservati solamente a noi due. Racconterei del tuo smanioso frugare tra i resti di un’ anima smarrita, dei “ perché “ senza risposta, delle foglie d’inverno calpestate dai passi di viandante sbandata qual’ero. Racconterei il respiro della notte, aspro, […]

Continua a leggere


Ti amo

Ti ho mai detto, amore, ti amo Come lo dico oggi, testimoni Le stelle di questo limpido cielo Di Gennaio, chiaro e silenzioso? Ti ho mai detto un “ti amo” così, Gli occhi splendenti di chiara luce, Senza parlare, con il batticuore, Stringendoti la mano dolcemente? Si, te l’ho detto… Vi sono silenzi Più eloquenti […]

Continua a leggere


Avviene

Avviene quando nell’ombra mi sei vicina e dall’ombra solo il tuo volto emerge e il biondo albore ti nasconde e t’illumina la fronte come quelle piccole piazze sorprese dalla luna dopo una lunga salita – E gli occhi che mi cercano materni e interrogano sereni le mie strade trafelate. Schiudono quella foce grande sul mare […]

Continua a leggere


Vorrei che tu mi sentissi

Vorrei che tu mi sentissi come il sibilo veloce del vento che ha fretta d’arrivare come il dolce tramonto dell’estate su le deserte scogliere australi ove il cielo sconfina col mare e sfiorare le tue labbra di susina e riempirmi dei tuoi occhi trasparenti di tigre e come lievemente lambire le tue guance di fuoco […]

Continua a leggere


Ti cercherò fra i colori del vento

Violerò quella celata penombra per cercare il tuo volto smarrito arriverò dal sentiero di un sogno, fra le braccia di una foresta incantata e nella penombra di un cielo che piange ti cercherò in quel bosco d’autunno, ma ti vedrò volare fra i colori del vento. Arriverò con le ali della speranza, e ti rapirò […]

Continua a leggere



Pagina precedente Prossima pagina

keyboard_arrow_up