• del tempo ancora tempo M'opprime il cielo nella stanza / sfuggito dalla notte mi rincorre / mi chiedo cosa voglia / se, e dove, ha perso gli occhi / o se l’ha invaso il nulla Elena Franchitti No responses 23 dicembre 2014
  • Quando finisce un amore Sentendoti come quando ci si sveglia da un dolce sogno, ti sei chiesta perché era così immensa quella notte. E la piazza e il cielo erano come un disegno pieno di dolci ghirigori, i più dolci che hai mai tracciato. Leggi tutto e commenta nel Blog Manuale di Mari Robert No responses 18 dicembre 2010
  • Mi manchi Caro, qui dove il sogno s’incaglia in un giorno d’autunno e profumo in frana è petalo d’amore   su prato falciato da pugnale epitaffio a graffiare terra esiliata il ritmo è instabile. Ma è ancora vero sai, mi manchi. Quando il cuore smette di soffiare e la mia abrasione si obliqua su te il tuo cielo [...] Daniela Quieti 4 responses 1 marzo 2010
  • Guerra Camminammo stretti gli uni agli altri un umido uragano d’orrore. Sfilarono sotto cieli d’acciaio le mandrie dei deportati. Fummo profondi occhi d’autunno dietro persiane chiuse. Fummo rami librati d’inquietudine tra fili spinati. Un turbine di spari di pianti. Sussulti di vita poi silenzio. L’Europa pianse. E la ripresa. Ognuno contò i suoi morti. Passammo anni [...] Olga Karasso No responses 28 gennaio 2010
  • Il Pianista Di cosa ti meravigli? Gli uomini sono così, aguzzini fin dalla nascita. Nella scuola delle sevizie passano dalle lucertole agli uomini, per lenta evoluzione come dall’infanzia all’età adulta, come se nulla fosse. Pensava sconsolato mentre nella sua mente risuonava la dolce melodia eseguita tante volte con una maestria universalmente riconosciuta. “Cosa ti fa più male? [...] Redazione 4 responses 27 gennaio 2010
  • Angelo “Adesso manca veramente poco a Natale” pensò la piccola bambina mentre camminava spedita. ” L’avvicinarsi delle feste rendeva ancor più caotica la grande metropoli in giorni di frenesia generale e un gran  via vai di macchine impazzite correvano accompagnando la loro scia con i suoni coloratissimi dei claxon.Come un’ enorme ragnatela si stendevano le vie [...] Manuela Pana No responses 3 gennaio 2010
  • … Io sempre io… di Marisa Giaroli A Flora – Doveva essere una mattina come tante con nell’aria il profumo della primavera, ma nella notte la morte ha bussato. Giorno senza ore sei! Incredula guardo il tuo corpo. Il calore delle mie mani non basta a riscaldare dita intrecciate. Lampi di flash attraversano la mente. Inesorabile il sole muove il giorno. Sale [...] Marisa Giaroli No responses 30 novembre 2009
  • Rimescolo i sogni Stasera rimescolo nella mia mente i sogni con i giochi della vita, quando diventavano sempre più pericolosi, e m’incammino per mete sconosciute, in mezzo alla neve che gela le mie lacrime. Ho rimosso il nome di quel posto, ma ricordo un volto amico vicino alla pensilina, un odore di intensi pensieri, rimasti lì in fondo [...] Rosanna Affronte No responses 23 novembre 2009
  • Nei tuoi abissi Chissà perché certe volte diventi gelida, cupa e rumorosa sussulti all’improvviso, e nel tuo nero mantello avvolgi sogni, sorrisi e speranze. Con quel tuo sordido boato hai frantumato i ricordi, hai spezzato le ali, hai sepolto i riflessi della luna nei loro occhi. In un attimo di secondi hai reciso i fiori più belli, hai [...] Rosanna Affronte 2 responses 15 maggio 2009
  • Dove ho imparato ad amare  Da giorni con la stessa tuta, quella usata in casa, con la scritta smile. Ma come si fa a sorridere, proprio qui, sotto questa piccola tenda, senza niente, con una sensazione di instabilità, di galleggiamento su un pavimento incerto, insicuro. Con un’angoscia di morte imminente in un campo di battaglia, tra autoambulanze, soccorritori, sfollati, maltempo, [...] Daniela Quieti 8 responses 10 maggio 2009
  • Alzheimer e dintorni Una casa padronale una residenza nobile un tempo una corte interna dita scorrono sulle tastiere sfiorano note polka, mazurka, valzer mantici come ventagli arti circolari si muovono a comando a sopperire un’assenza senza speranza qualcuno balla seguendo il ritmo i passi, le giravolte ricordi della giovinezza dimenticato è il loro nome la loro età il [...] MIKROKOSMOS 9 responses 23 ottobre 2008
  • Inverno Ancora verranno nei mattini d’inverno nebbie di fiume su albe di acquerello passi distratti e assonnati sotto i portici a respirare l’odore della notte. Camminerò lungo le ore vuote cercando il tuo volto tra i passanti e sognerò di incontrarti sopra il ponte per raccontarti la mia malinconia. Poi siederò ad aspettare il tuo ritorno [...] daffodil 9 responses 9 settembre 2008
  • Perdono Perdono perché, quando seppi di te non ero preparata, ero terrorizzata l’angoscia prese il sopravento e diventasti il mio tormento. L’adolescente non può essere genitore L’adolescente è solo un incosciente Vuole fare l’adulto e poi Vigliaccamente Decide non darti alla luce Non ti ho dato amore Non ti ho dato calore Ed oggi tu sei un [...] ROMANTICA 7 responses 14 maggio 2008
  • Se potessi Se potessi con le lacrime ribattezzerei di sogni le vicissitudini della povera gente e mi trascinerei da solo come un cane la contentezza degli altri. Pasquale Mesolella 7 responses 13 maggio 2008
  • La legge di un addio Non era bastato un addio per quell’amore. Scoppiato come un uragano, con tutta la passione, sembrava unico e per sempre tanto da progettare mille progetti. Era stato suggellato da un ministro del Signore e da un anello perché si stava per guastare. Il bimbo nato da quel letto ufficiale era biondo e molto bello, la [...] Teresa Carere 5 responses 26 aprile 2008
  • Sensazioni Vulnerabili come le onde che si infrangono contro le rocce Ostinate e contrarie come in un viaggio controvento Una figura all’orizzonte proietta la sua ombra Cammina e si muove con la luce del sole. A dare i suoi raggi è un sole rovente e aumenta la gente Membra infuocate,mai saziate,spesso dimenticate La lunga barba di [...] sir_Hills 8 responses 16 ottobre 2007
  • Sposa delusa Sposa delusa rimane la rosa stesso riflesso di un amore appassito cadono petali di un sogno proibito blusfumato 8 responses 23 giugno 2007
  • Cristalli del Mio sale Scendono impietrite e non colate Le frasi d’un amore pronunciate Come fai a dire che sono tramontate Che è meglio niente che centellinate Tu sei troppo impervia nel pensare Cercando n’altro amore per uscire Era poco il tempo che Ti potevo dare Ma volevi tutto ed ora vuoi mollare Allora eccoti i cristalli del mio [...] EdoEleStorieAppese 6 responses 1 giugno 2007
  • Inganno   e se tutto fosse inganno  se tu non fossi mai esistita se non mi avessi mai baciato quel giorno se tu non fossi mai arrivata se non mi avessi accarezzato il viso se non ti avessi mai incontrata bella come solo tu sai essere bella se non fossi mai annegato nei tuoi occhi che [...] JetStream 6 responses 1 giugno 2007
  • Mimmo e la città che sogna La mia città è Bari. Ed è meravigliosa. Continuamente abbracciata al suo mare sorride nelle giornate di sole. Di notte ammalia come una donna innamorata che si fa bella per il suo uomo. Così, la mia città spesso sogna di essere grande. Di diventare grande non solo nei sogni. Spesso ci riesce. Altre no. Come [...] Redazione 9 responses 18 maggio 2007