Di cosa ti meravigli? Gli uomini sono così, aguzzini fin dalla nascita. Nella scuola delle sevizie passano dalle lucertole agli uomini, per lenta evoluzione come dall’infanzia all’età adulta, come se nulla fosse. Pensava sconsolato mentre nella sua mente risuonava la dolce melodia eseguita tante volte con una maestria universalmente riconosciuta.
“Cosa ti fa più male? Pensaci. Quello che ti fa più male questo ti faremo. Tu sei un pianista? E ti colpiremo sapendo che sei un pianista!” Gli urlavano i torturatori che, nell’illusione d’infliggergli il peggiore dei supplizi, si accanivano contro quelle dita prodigiose. Non avrebbero suonato mai più il piano. Cosa sono le mani per un pianista? Le ali di un’aquila per librarsi nel vento? Le bianche vele di una caravella? Ma lui sognava l’estate in cui si era innamorato e ricordando gli occhi di lei rivedeva quel cielo e ripensando alle sue parole ricordava il vento e così non smise mai di suonare.

Continua… Clicca qui per leggere tutto il racconto e commentare

Proponi anche tu un racconto o una poesia per il “Giorno della Memoria”. Scegli il tag (parola chiave o argomento con cui si classificano i contenuti di un sito o di un blog) “Giorno della Memoria” al momento di pubblicare la tua opera nel Blog degli Autori.

© 2010, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

4 thoughts on “Il Pianista

  1. una storia d’amore dolce e allo stesso tempo tragica. L’ho letta tutta d’un fiato sull’altro blog, ma i complimenti per questo racconto te li faccio qua. Grazie per le parole che hai avuto per la mia poesia. Un abbraccio

  2. Bellissimo racconto, Complimenti!

    Il pianoforte uno strumento dell’anima, che emana vibrazioni forti quanto l’amore.

    Nel dolore che traspare in questi concetti profondi, l’armonia dell’amore per la musica unica dolcezza di vita, è magia nelle tenebre di un calvario senza fine.

    Ho apprezzato molto la tua sensibilità nell’esposizione del brano.

    Un caloroso abbraccio

    Nicoletta

Comments are closed.