• La mia isola Refrattaria a questo mondo di alienanti discorsi, di menti ristrette, di corse inutili, di convenzioni e pregiudizi, di squallide maschere, vado a rifugiarmi nell’incantata isola che porta il nome del mio animo, lì dove pochi riescono ad approdare. Oggi il mare è calmo, l’acqua cristallina riflette le assenze di quel mondo, butto l’ancora, mi cingo [...] Rosanna Affronte No responses 21 febbraio 2010
  • L’impossibile L’impossibile diventa possibile se trascendo il pensiero razionale perché il cuore non conosce confini di proprietà e ragionamento non svela i misteri di questo amore né perché cerco ancora una volta il varco di linee scabre perse in colori di sole e d’ombra che conduce al tuo respiro. Dalla silloge “Graffi obliqui” Premio Scriveredonna 2009 Daniela Quieti No responses 13 febbraio 2010
  • Mistero La risposta è al cuore del silenzio Là in fondo, al chetare del vento Non parole, non concetti stretti ai denti Intenti solo a contar le messi Non rotte, non sentieri già tracciati Volti tristi e spenti di giorni affaticati Ma dal canto vivo e muto dell’oblio Raccoglierò… l’inesplorato e audace Mistero mio. Tratta da [...] Remo Bessone 2 responses 24 novembre 2009
  • Il valore nelle orme del cuore di Maria Lampa Sono al cinquantatreesimo piano della mia esistenza e non so quanti altri piani potrò ancora salire del grattacielo, ma so per certo quelli che ho superato, anno dopo anno. Io paragono la vita ad un grattacielo: si inizia dal piano terra e si sale con l’aumentare degli anni. Quando sono nata ero al pian terreno, [...] Maria Lampa 154 responses 9 giugno 2009
  • Fine di un’estate Nell’aria dolce di fine estate Si stempera ogni arsura E il ricordo già vola Dell’indolente amarsi. Immagine: Vista dall’interno di Steve Hanks Lucia Sallustio 11 responses 7 novembre 2008
  • A che cosa pensi? “A che cosa pensi?” Quante volte vi sarà capitato di rivolgevi questa domanda? Quando si sta insieme uno vorrebbe sempre scrutare nella mente dell’altro, cercare di capirlo, di comprendere preoccupazioni o semplicemente condividere. Quando affiora dal silenzio questa domanda mi sento come seduto davanti a un pianoforte, ogni tasto corrisponde a un pensiero, uno dei [...] miskin 8 responses 27 agosto 2008
  • Respiro e vivo Guardo le spume sciabordare d’argento sulle rocce dei sogni Respiro e vivo tra le brine, immaginando un volto, un corpo di luce. Come forte vento voglio vivere, sventagliando, profumi di mare sopra di te, voglio innalzarmi senza gravità leggero, etereo, rimanere eterno vicino alle cime, vicino alle nevi, vicino alle stelle: così vivono i forti [...] Ulysses54 8 responses 25 agosto 2008
  • Sensazioni Vivo a margine di sensazioni sull’orlo della volontà che non concede spazi a giochi del destino ho semplicemente amato, spiato angoli di vento per librare il cuore oltre cancelli di perplessità senza voltar lo sguardo seguendo percezioni come volo d’uccelli… Ho assimilato virtù ed egoismo alla ricerca d’un fluttuante mondo, un’oasi dove regole e intemperanze, [...] Emma Mazzuca 11 responses 18 febbraio 2008
  • Ho pianto Benché non sia il fiume a rientrare ma il passo che a stento torna nelle stanze del vuoto, ho ascoltato, le voci dissipate dal tempo sui binari, di un attesa fuggita via nell’affanno di inseguire, uno sguardo, una mano, nella nebbia del mio respiro sul vetro dei domani voli, di silenzio scivolano dagli occhi, e [...] Nunzio Buono 6 responses 30 gennaio 2008
  • Dei miei silenzi Ha bocca di cristallo il mio silenzio Sentirmi è bere dalle dita –bisogna saperlo fare– Musicare ad arte sul bordo esile della verità. romina capo momy 13 responses 28 febbraio 2007
  • La fuga I sogni diventano lividi all’alba La loro dolcezza svanisce col sole Col buio ogni lucciola sembra una stella Col sole tu scappi lontano da me La notte ti strego, lo sento, sei mio, Ma al sole mattino già scappi lontano… Per tutte le volte che siete scappati Vorrei solamente capire il perché Cosa faccio, cosa [...] Fata Matta 10 responses 19 febbraio 2007
  • Maschere.. Maschere d’oro allo sbadiglio del giorno riflettono raggi di tepori celati traboccanti di vite intrappolate dallo schiocco del momento carnevali di memorie decorano visi pallidi di emozioni eburnei come la terra che geme in silenzio trattenendo il respiro Sonia Ladyviolet4 3 responses 4 gennaio 2007
  • Tacere Cade nell’acqua un soffio di vento, Immagini riflesse di un mite passato, Occhi colmi di ricordi spiaggiati. Acqua, elemento che purifica, Specchio delle anime nere Con rimorsi mai detti. Camminare nell’aria che pesante e tagliente mi protegge. Accarezzami, tocca i confini del mio corpo, Che vivo, ondeggia nei tuoi cirri. Dialogo con la Natura che [...] lascintilla 4 responses 23 novembre 2006
  • La scrittura come racconto di sé Il ‘racconto di sé’, anche se non sempre si può definire una vera e propria autobiografia, è sempre un modo per riuscire a prendersi cura di se stessi. Un prendersi cura, inteso come occuparsi di. Questo è uno dei concetti più presenti nelle parole di Duccio Demetrio, grande studioso della scrittura di tipo autobiografico e [...] zenzerocandito 10 responses 8 novembre 2006
  • Non è nulla non è nulla solo passi d’autunno che risuonano con passo funebre non è nulla solo foglie morte a celebrare l’ineluttabile destino non è nulla suono di pioggia che rapisce i sensi assopiti non è nulla ritmo monotono, ipnotico, che uccide l’ardore non è nulla solo cielo che si prende gioco di me non è nulla [...] bySoleLuna 2 responses 22 ottobre 2006
  • Ora sì che sono felice Se ci fossero altre strade difronte a te, mia cara So, le percorrerei una ad una, come per cercarti, come per aiutarti a trovare la strada che termina in un grosso cartello che ti da il benvenuto nella tua felicità. così come se fosse una città qualunque, un posto di mare come ce ne sono [...] solopersonia One response 7 ottobre 2006
  • A spasso… nel Tempo… Con i petardi sotto i piedi Scoppiettanti di colori Come quando tu sorridi Oppure sbocciano dei fiori Nei sentieri in cui ti fidi Ma se spuntano i dolori Il destino allora sfidi Cercando degli allori Che all’istante sembran lucidi Come nei novelli amori Diventano poi ìnfidi Se trasformati in traditori I pe_tardi son clamori Se [...] EdoEleStorieAppese 3 responses 29 settembre 2006
  • Sognare… E’ nell’oblio dei tuoi occhi che mi accorgo del tempo che fu. Sognai cieli fatati e onde nuove…ma il fumo del passato non torna… è tutto un turbinìo di passioni ormai passive…nel ricordarti…mentre ti annienti nel tempo e il tuo sorriso ingrigisce…. Eri tu. lascintilla 3 responses 15 settembre 2006
  • piccole grandi cose… piccole cose nascoste e silenti racchiuse nel cuore di semplici fiori raccolgon rugiada sui campi del mondo raccolgon sorrisi tra applausi e silenzi .. e tornano a sera in quel cielo di stelle e come miraggio diventan più belle .. vocedelsilenzio (immagine tratta da inkycircus.com) voiceofsilence 6 responses 7 settembre 2006
  • silenzi d’amore  .. erosa è la pietra dai flussi del vento è sogno interrotto nel bianco del tempo è un bimbo che eleva lo sguardo smarrito è il fiore che chino già sembra appassito .. è il dolce ritorno agli albori del sole son piccole storie .. silenzi d’amore è il battito d’ali di un cuore [...] voiceofsilence 6 responses 2 settembre 2006