Tacere

Cade nell’acqua un soffio di vento,
Immagini riflesse di un mite passato,
Occhi colmi di ricordi spiaggiati.
Acqua, elemento che purifica,
Specchio delle anime nere
Con rimorsi mai detti.
Camminare nell’aria che pesante e tagliente mi protegge.
Accarezzami, tocca i confini del mio corpo,
Che vivo,
ondeggia nei tuoi cirri.
Dialogo con la Natura che osserva,
Scontro con la mia anima che tace
Rimpianti.
In fermento.

Ultimi post

Altri post