menu Menu
mieleamaro
mieleamaro

Vivo di me, ora. Di quello che sono e che ignoravo...

Pagina precedente Prossima pagina

Notte di cobalto

Notte di cobalto Con una stella sola Dietro l’antica torre Carezze di risacca Sospiri di madreperla La tua bocca e la mia…

Continua a leggere


Trasparenze

Dolce il tramonto veste la collina di morbida luce Irreale atmosfera di trasparenze pastello e draghi dorati. La sera incombente porta aliti di narcisi mentre srotola piano il velluto delle ombre. E tu… ronzio implacabile corri sul filo dei pensieri. Foto by Mara

Continua a leggere


Fiore senza ombra

Fiore senza ombra, la tua corolla si è dissolta nel vuoto senza suoni. La musica è tornata sui suoi passi, e si è ri-fatta rumore del nulla. Le note solo echi confusi, astioso e stridente rimasticare di tempi e spazi rimossi. – Figure sospese tra vortici oscuri – Poter fermare il pendolo immutabile! Intercettare il […]

Continua a leggere


Volo sospeso

Appeso al filo dell’esistenza il volo d’un’anima pare sospeso, come una poiana sulla corrente ascensionale. Le corolle di Vincent occhieggiano verso oriente, in attesa. E i pensieri ora esplodono in voli improvvisi. Non candide colombe, corvi neri oscurano l’orizzonte. E picchiano col becco adunco  su ferite vecchie, e nuove. E’ lunga la notte. E’ come se l’alba […]

Continua a leggere


D'amore e ombre

A guardare il mare tutto sembra possibile… muta con luna e vento aspetto e moto e col cielo si confonde all’orizzonte. Ma serba inalterata la sua trama di spuma e sale, d’alghe e di coralli, di vita che dà vita senza posa. E noi a contemplarlo, lo sguardo assorto e perso nel lontano… mentre le […]

Continua a leggere


Sono qui...

Guardami     sono qui Voglio  che tu mi veda     per quella che sono Tante le ferite     qualcuna ancora sanguina Però sono qui In questo angolo di strada Ancora sconnesso Anche tu incespichi     hai le spalle curve Ancora  pesa il tuo fardello Ma posalo     e guardami Guarda  queste mani     ancora sono calde Ancora desiderano Ancora stringono     e […]

Continua a leggere


Estate 2006

Buon Ferragosto a tutti gli Autori di Manuale di Mari dalla spiaggia di La Caletta di Siniscola -Nu

Continua a leggere


Pensaci amore mio...

Pensaci amore mio, pensa a come sarebbe se sottraessimo il cuore al gelo della solitudine ,e ci nutrissimo, amore mio, di parole sussurrate, di pelle e d’occhi, di mani che sfiorano leggere, come voli di farfalle.. Pensa se a dissetarci fossero gli umori che sgorgano copiosi  dal desiderio troppo a lungo taciuto, nascosto, imprigionato  dalla paura […]

Continua a leggere


Cammino di versi

“tutto il mio vagare dunque era un cammino verso di te” Quelle lucciole, fra l’erba alta, sulle colline di Fiesole e quelle presse giallo oro essenza estiva di campo che parevano aver sospeso la loro corsa a valle, fra i cipressi. Quelle lune impudiche riflesse in specchi  salmastri, e quei ruggiti notturni che si spegnevano […]

Continua a leggere


Schegge di legno duro, io e te...

                                      Schegge di legno duro, io e te volate da due  alberi abbattuti. Tu pino di montagna taciturno e svettante io quercia contorta di vento e di sole.   L’ascia del destino  ci ha lanciato nello stesso […]

Continua a leggere


Pensieri

  Il vento spettina i pensieri Sul bordo della sera L’ultimo occhio di sole sfiora ali inquiete di farfalla… Che fare Di questa inattesa primavera Di questa impudica gemma Sul ramo rugoso? La risposta è nella luce che sfuma E’ un pensiero non pensato…   Mara                                La foto è di Declan Mccullagh               

Continua a leggere


Quello che vorrei dirti

Parole di madreperla scintillano al buio come monile antico sulla pelle. Suoni  appesi al filo di sensazioni  di pensieri che si rincorrono,come nuvole in un giorno di vento, mentre ti sfioro le mani segnate dai nodi del tempo, e  vuote…   Tanto è quello che vorrei dirti per  rassicurare i tuoi occhi incerti, per sciogliere […]

Continua a leggere


Dita di luce

                                      Mi danno il brivido Le dita di luce Che si allungano Dalle fessure della veneziana… E giocano sul mio corpo nudo   Lievi come un respiro E calde come le labbra Che solo ieri bevevano assetate […]

Continua a leggere


Tango

Tango voglio essere per il tuo cuore avvolgente mantello sulla tua notte ordito di respiri e di gemiti…   Ritmo che incalza voglio entrarti nell’anima e possederla… Vestirmi delle tue mani e arcobaleno sotto una pioggia di baci cavalcare i tuoi sogni.   Mara

Continua a leggere


Il sole di ieri

Ti cerco nella resa del giorno alla sera Nell’ultimo anelito di sole Cerco il tuo respiro nelle spire dell’onda Che lenta va incontro alla notte Nell’umore che sale dal sale E imperla la pelle Nella conchiglia che impiglia i sospiri E canta incanti sommessi Nella marea improvvisa Che copre lo scoglio… Stride lontano il gabbiano Nell’alone […]

Continua a leggere


Ninnananna amore

ninnananna amorenel cavo della mano ti ho bevutocome acqua di sorgentesulla linea del destinola tua storia era scritta ninnananna amoresotto il mandorlo fioritozampilla miele la mia rosa ninnananna amoretra il tramonto e l’albadal grappolo dei sognichicchi rossi sulle tue labbra ninnananna amoresui fianchi della notte la nevetesse il velo e sulla mia pelle i fiocchi […]

Continua a leggere


Sotto un'altra luna

Tace ogni rumore… Si dilatano i sentori della notte e la brezza leggera porta il velo delle mie labbra sulla tua pelle… E ti veste dei miei respiri caldi di terra e di sole. Non ho veli stanotte ché già la luna tua complice mi ha spogliata… E mi rivela ai tuoi occhi e alle […]

Continua a leggere


Attesa

Muore la notte, lentamente. E rose d’alba schiudono all’orizzonte. Accende il monte, la nuova luce E corre a pelo d’acqua, Mutando in piccole stelle Che fanno d’argento il mare. Il tuo alito mi sfiora con ali d’aurora E d’assenza sussurra la brezza che s’alza… Abbraccia l’intorno il mio occhio incantato, E aspetta…. Mara

Continua a leggere


Raccontami la neve

  Candida emozione Di luna che ride Nel cuore dell’inverno Raccontami la neve….. Riflesso di stelle Che spoglia la notte Da brividi d’ombre Raccontami la neve…. Ricami di luce Su vetri appannati Da caldi respiri Raccontami amore la neve Fiocchi lievi le tue labbra sulla mia sete Mara

Continua a leggere


Le tue parole Come farfalle di maggio A sfiorare le mie palpebre chiuse Volino le tue parole. Soffiami sulle labbra i tuoi desideri. Di parole coprimi come di petali per un rito. Posale Sulla mia lingua e io le dirò per te… Cantamele Fra i capelli con voce di brezza fra le canne. Sgranale Coi […]

Continua a leggere



Pagina precedente Prossima pagina

keyboard_arrow_up