menu Menu
Fiore senza ombra
Di mieleamaro Pubblicato in Blog degli Autori, Poesia on 24 Giugno 2007 10 Comments 1 min read
Ciò per cui vivo Precedente Sei qui Successiva

Fiore senza ombra, la tua corolla
si è dissolta nel vuoto senza suoni.

La musica è tornata sui suoi passi,
e si è ri-fatta rumore del nulla.

Le note solo echi confusi,
astioso e stridente rimasticare
di tempi e spazi rimossi.

– Figure sospese tra vortici oscuri –

Poter fermare il pendolo immutabile!
Intercettare il punto morto superiore
e afferrarti, in un “aldilà che non so”…

© 2007, . Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Amore


Precedente Successiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Commento all'articolo

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. Questa poesia che parla dell’amore e della morte cerca tra l’uno e l’altra come un confine o un passaggio segreto.

    Le immagini sono davvero potenti:

    “Fiore senza ombra, la tua corolla
    si è dissolta nel vuoto senza suoni.

    La musica è tornata sui suoi passi,
    e si è ri-fatta rumore del nulla.”

  2. “Fiore senz’ombra”… “musica senza note”… una cascata di parole e di vuoti graffianti… che seppur rimossi… si sentono.
    Eccome se li sento.
    Originale, complimenti.

keyboard_arrow_up