Natale

Tutta colpa delle bollicine di C. Pappalardo

Tutta colpa delle bollicine di Carmela Pappalardo, romanzo di esordio della scrittrice siciliana Tutta colpa delle bollicine di Carmela Pappalardo, la scoperta e la paura dell’amore È possibile chiudere la porta all’amore? Lasciarlo andare, per lasciare libera la persona amata, per restare liberi? Liberi? È veramente possibile lasciar andare un amore e restare liberi dal suo ricordo? Sono le domande a cui risponde questa bellissima storia d’amore che prende le...

Ho chiuso con te di Emanuela E. Amato

Ho chiuso con te di Emanuela Esposito Amato, il nuovo romanzo dell’autrice di Uno squillo per Joséphine Ho chiuso con te di Emanuela Esposito Amato, “nessuno è ciò che sembra” Due gemelle. Appaiono così specularmente diverse da avere la stessa identità, sono gemelle estreme. All’estremità di una incontreremo l’altra, l’una è maschera rivelatrice dell’altra, così conosceremo Lola grazie a Nina e viceversa. Scrivono in prima persona, le gemelle (e l’autrice), quindi...

Vita sfuggia

Chi di noi non inventa sui ricordi coreografie di colori sulle note di una musica suadente e indimenticabile? Emozioni e sensazioni intense per seguire la voce dell’anima… Silenzi per sognare...

Natale 2010

…e ancora mi chiedo il perchè di tanto affanno nel rinnovare apparenze per rammentare una Nascita, indelebile segno dei nostri ieri del presente e del divenire. …Betlemme è sempre più...

I capelli degli angeli

Li chiamano capelli d’angelo quei fili argentati che a Natale coprono le spalle degli abeti. Ma i volti, gli occhi dell’innocenza soffocata dal dolore dove si nascondono, perché non hanno...

La bottiglia di vino, il ladro e l’io ritrovato

1968, da poco laureato, ebbi in dono una bottiglia di vino pregiato. Un mio vecchio e vero amico degli anni universitari sapeva che apprezzavo il...

Inno alla vita

Si aspetta trepidanti che giunga il Nuovo Anno come se fosse un bimbo per tanti mesi atteso. il passato s’accantona come una cosa smessa, cercando di scordare quello che ci ha...

Favola sulla vita

All’improvviso un pò di luce. Sento freddo. Ma prendo forma. Esploro con la mente il mio corpo, sono composto da tante punte, sono sottile...

Le cose perdute

Nel tempo le cose perdute mi ritornano alla mente, nuove tirate a lucido, nitide. D’imperio si presentano nude senza retorica, immagini conosciute nelle forme, affettuose nei ricordi … Seguo con le dita i contorni le accarezzo le bacio con il pensiero, annuso l’odore insistente che viene...

L’amore in un caffè

Trovai l’amore appiccicato sul tuo viso di creatura indaffarata quasi per caso in un caffè alle sette di una sera Le auto correvano veloci sfidando gli incroci cittadini La gola irritata dallo smog venticinque...

La mia rosa spina

Un cespuglio di rose bianche mi aspettava ogni domenica mattina all’ingresso della casa dei nonni. Era un groviglio di rami, foglie, petali e spine. Lo...

Filastrocca degli angeli

Rivela i tuoi desideri al vento che li rivelerà agli alberi che li sospingeranno attraverso le radici nel cuore vivente della Terra per risalire e tornare a parlare a un...

Che fine hanno fatto le pecorelle?

La mattina di Natale, all’alba quando ancora tutti dormivano, nel presepe di casa Rossi si scatenò un putiferio. Baldassarre si metteva e si toglieva...

Nastri di raso

Scendevano allineati splendenti fiocchi bianchi che un pupazzo attendeva per indossare e la neve era felicità incanto e mistero Nastri di raso rubavo alle bambole e a te nonno il vecchio inseparabile cappello Sotto...