Natale 2009

Tutta colpa delle bollicine di C. Pappalardo

Tutta colpa delle bollicine di Carmela Pappalardo, romanzo di esordio della scrittrice siciliana Tutta colpa delle bollicine di Carmela Pappalardo, la scoperta e la paura dell’amore È possibile chiudere la porta all’amore? Lasciarlo andare, per lasciare libera la persona amata, per restare liberi? Liberi? È veramente possibile lasciar andare un amore e restare liberi dal suo ricordo? Sono le domande a cui risponde questa bellissima storia d’amore che prende le...

Ho chiuso con te di Emanuela E. Amato

Ho chiuso con te di Emanuela Esposito Amato, il nuovo romanzo dell’autrice di Uno squillo per Joséphine Ho chiuso con te di Emanuela Esposito Amato, “nessuno è ciò che sembra” Due gemelle. Appaiono così specularmente diverse da avere la stessa identità, sono gemelle estreme. All’estremità di una incontreremo l’altra, l’una è maschera rivelatrice dell’altra, così conosceremo Lola grazie a Nina e viceversa. Scrivono in prima persona, le gemelle (e l’autrice), quindi...

Natale

C’è nell’aria pungente sentore di neve un silenzio bianco di perla e nello spirito un ricordo di giorni lontani. Dovrei essere triste ma non lo sono… è stato...

Un vagito ci chiamò

Come avvolti da un alito magico, avevamo invitato la vigilia di Natale i parenti più stretti per festeggiare la nascita di Emanuele. Il ruolo di...

Natale coi pomodori

Me lo ricordo quel Natale coi pomodori sott’olio sulla tavola in bella vista tra gli sguardi compiaciuti dei parenti . Un giorno d’estate eravamo andati...

Il mio presepe

Paesino in legno sughero e cartone, luci soffuse fra alberi e pastori con animali, doni e tanta gioia, verso la grotta e la mangiatoia. Madonna, San Giuseppe e...

A Natale tutto può succedere

Era la vigilia di Natale ed io me ne stavo sdraiata sul divano, avvolta in una pesante coperta di lana, sgranocchiando patatine. Fuori nevicava...

Questo è Natale

Natale non è tavole imbandite, alberi, presepi, panettoni, spumanti. Natale non è luci, addobbi, festoni, palline colorate, luci intermittenti. Al mattino mi recherò fuori, nel paesaggio di neve, tra le case ancora addormentate, nelle strade dure di...

Il presepe splendeva

Era la settimana di Natale. C’era da fare l’albero e il presepe. Sarebbe toccato a me anche questa volta. Quando c’era in casa mia...

Il tatami di Max

Forse era stato il fascino del tatami o la magia delle notti madrilene che avviluppavano sotto un cielo scuro a mantello, o ancora la...

Hadhihi al-layla – Questa notte

- A chi tocca ? Non c’ero io ? – quasi me ne torno a casa. Sono due ore che aspetto in piedi !...

L’Albero delle idee

Dice Giada di povera famiglia ai genitori: “Peccato, non abbiamo i soldi per fare un albero di Natale bello e brillante come gli altri...