Affetti

Leggeri si rincorrono i pioppi
lungo la strada del ritorno
le foglie verdi in corsa
si specchiano nel tremolio dei vetri,
in silenzio il pieno d’affetti
avvolge col suo crescere lieve
le membra in quiete sciolte
mentre ascolto palpiti.

***

Calamìta

Anche se ha difficoltà
il percorso a due c’è,
non so per quale calamìta
non riesco a lasciarlo;
è come un albero a più frutti,
guardo quelli rassicuranti,
hanno una forza segreta
che li fa durare nel tempo.

***

Farfalla

Piccoli occhi piumosi
sulla mano che scrive
e non fiata:
mai così vicino
l’argento delle zampe,
le ali si lisciano
in morbido solfeggio,
nella testa turchina occhi a spillo
scrutano impassibili,
lunghe antenne allertate captano segnali;
ma non si muove
e non vacilla alla brezza che l’avvolge,
trattiene e sfida
la stessa mia curiosità che la fissa,
e respira il suo esistere di palpiti
in questo attimo più lungo del previsto:
nulla traspare del tanto che provo
trattenuto nel timore di perderla,
azzurra messaggera di sogni non sciupati,
si è fatta largo senza pomposi manifesti
così vicino da sentire il suo fremere leggero,
piccola staffetta scesa a mostrarmi
spazi esistenti oltre il visibile;
poi senza avvisarmi,
scompare nel cielo che aveva illuminato.

***

Dal libro La farfalla di Emma Peliciardi

© 2011 – 2015, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

4 thoughts on “La farfalla di Emma Peliciardi

  1. …e respira il suo esistere di palpiti
    in questo attimo più lungo del previsto:
    nulla traspare del tanto che provo
    trattenuto nel timore di perderla…

    …scompare nel cielo che aveva illuminato.

    L’ho letta più volte questa poesia come se quell’immagine di farfalla, potesse suggellare le pagine della sua vita anche sul palmo della mia mano. Ed è quella sua invisibile sensibilità a portare un pò di dolcezza in questo grigiore d’autunno, così come fanno i colori al contorno della vita, quando è infinitamente vuota.
    Un abbraccio.

    Simona

  2. mi ha toccato molto l’ultima poesia “farfalla” specialmente nel verso:
    … a mostrarmi
    spazi esistenti oltre l’invisibile…

    un verso che dice tutto, trasperente e leggero, ma di una forza immensa… che apre in un battito d’ali l’ignoto Universo … una piccola staffetta, preziosa e sublime che accarezza l’anima e fa riflettere…
    grazie.
    lara swan

  3. La farfalla vola di fiore in fiore e punta dov’e’ il chiarore.
    Emma Peliciardi ce lo significa in versi.
    E la vita impollina chi cerca il suo nettare per vibrarsi sopra l’ insignificanza.

    Gaetano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine