Nell’ambito della nostra Rubrica “Leggiamo Insieme” – Presentazione di libri on line, presentiamo “Cerco un pensiero” di Daniela Quieti, edito da Tracce. Una silloge di poesie che, scrive Nicla Morletti nella sua recensione, “rapisce il cuore per portarlo lontano nel cielo dei sogni e delle speranze, dove ogni sospiro e ricordo è palpito di vita che si rinnova.”

Leggiamo e commentiamo insieme due poesie tratte dal libro. L’autrice leggerà i nostri commenti e risponderà in questa stessa pagina.

Leggi la recensione di Nicla Morletti nel Portale Manuale di Mari.

Per ordinare il libro con dedica dell’autrice clicca qui

Da “CERCO UN PENSIERO” DI DANIELA QUIETI

Cerco un pensiero

Cerco un pensiero
che somigli al mio,
cerco nel tuo pensiero,
nelle pagine di un libro,
nel campanile austero,
nel graffito nero
arabescato sul muro.
Scandisce il respiro
il tempo della notte,
la profondità delle ore
risalgo senza rumore,
fuggo verso inattese aurore.
Come l’onda un veliero,
sfida le distanze un pensiero.

***

Non disperarti

Non disperarti, è brezza
il vento che accarezza
quel ricciolo d’argento,
la mia mano sicura
sorregge la paura
della tua debolezza.
Il tuo sguardo d’attesa
rivela nascosta solitudine,
riconosco l’offesa bellezza
che al viso stanco
leviga l’asprezza.
Ti aiuterò a scoprire nuovi voli,
come ancora bambina,
tra l’oleandro e la mimosa
su petali di rosa,
entrerò nel tuo silenzio,
troverò nella tua ombra
una certezza.

© 2008 – 2013, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

95 thoughts on ““Cerco un pensiero” di Daniela Quieti

  1. Ciao Daniela,
    Nasce anche in me, grazie ai tuoi versi, la certezza di riuscire a sorreggere la paura della debolezza, il cuore si rifugia all’ombra di chi si ama … la solitudine si consola al profumo dei ricordi. Grazie ancora per la delicata anima che traspare dalle tue parole. Ci conosceremo presto … spero! Marisa

  2. Cara Daniela,
    Ancora grazie per la tua “lettura” e grazie per avermi dato la possibilità di leggere le tue parole, di “sentirle sospirare” nell’anima. Sono brezza delicata e nello stesso tempo così profonde da arrivare fino alle radici dell’essere … bellissime le immagini ed ancor più il “non-detto”, l’immaginato. Grazie e complimenti Marisa

  3. Cara Claudia,
    desidero ringraziarti sentitamente per aver letto le mie poesie e per le belle parole di commento che mi
    gratificano stimolandomi nell’impegno. Cordiali saluti

    Daniela Quieti

  4. Carissima Marinella,
    ti ringrazio infinitamente per i bellissimi pensieri che mi rivolgi. Mi fai sentire un affetto che va oltre le parole, da me ricambiato di cuore. Un abbraccio

    Daniela

  5. Cara Daniela,

    Ho letto le tue poesie e sono bellissime, sanno emozionare e fanno riflettere.
    Io, per la poesia, sono acerba come un frutto anche se è baciato dal sole, ma so riconoscere le parole delicate di una bella poesia.

    Auguri Daniela anche per la presentazione del tuo libro.

    Cari saluti

    Maria Luisa Seghi

  6. Cara Daniela
    grazie per aver apprezzato
    Ho letto di te e dei tuoi meravigliosi lavori
    in particolare la tua raccolta
    “Cerco un pensiero”
    le poesie che hai inserito sul blog
    sono delicate come chi è alla ricerca di un pensiero
    Sfioriamo relatà fragili e
    spesso cogliamo attimi
    irripetibili
    Grazie
    Claudia Piccini

  7. Cara Daniela,
    le tue poesie
    rinfracano il cuore
    rilassano la mente
    schiariscono i pensieri cupi
    aiutano a vivere situazioni della vita con più consapevolezza.
    Le tue parole limate con delicatezza
    invitano a leggere sempre di più.

    COMPLIMENTI!

    Con affetto
    marinella(nonnameri)

  8. Grazie, cara Dorella, per le bellissime parole che mi riempiono di gioia. Sono con te, nella corrispondenza con il tuo lirismo pittorico che tocca profondamente il mio cuore.
    Con affetto

    Daniela

  9. Bellissimi versi da cui traspaiono il delicato aroma della fratellanza e spazi vitali che creano atmosfere in cui l’anima torna a sperare che un canto sommesso sia cosa di questo mondo.
    Complimenti a Daniela

  10. “Cerco un pensiero che somigli al mio…” Eccomi!
    Della notte …la profondità delle ore…Eccomi!
    Quanto più nell’anima la coscenza è profonda, tanto più ampia è la realtà che intorno a noi ci accomuna.
    Spero di essere con te nella profondità del tuo cuore.
    Quanto sei brava a toccare con parole semplici e dolci, la nostra sensibilità.
    Ciao cara! Dorella

  11. Grazie infinite, gentile Francesco, per il bel commento che spero di meritare. Se le parole trasmettono emozioni, c’è da rallegrarsi e cullare ancora speranze. Ti rinnovo i complimenti per le tue poesie e ti saluto caramente

    Daniela Quieti

  12. Cara Daniela, mi è stato sufficiente l’aver letto queste due poesie per convincermi ad acquistare il tuo libro. Il tuo linguaggio, semplice e diretto, è tuttavia ricco ed articolato. Traspare una dolcezza sconfinata, levigata e temprata dalle prove che la vita ci sottopone e confluisce in quella speranza, non certo superficiale, che non si esaurirà mai. Grazie Daniela, adoro i tuoi versi.
    Francesco

  13. I miei complimenti più sentiti per le tue belle poesie che, con sensibilità e delicatezza, sanno esprimere la voce interiore unita alla voce della società.
    Antonio

  14. Ringrazio sentitamente Mario De Rosa per le parole così belle che mi ha dedicato, che si traducono in motivazioni per nuovi pensieri che abitano “l’occulto castello dei miei sogni più profondi.”
    Con sincera cordialità

    Daniela Quieti

  15. “Come l’onda un veliero,
    sfida le distanze un pensiero.”

    In questi versi, dalla forte pregnanza semantica e fonetica, è possibile scorgere una verità assolutamente condivisibile dal cuore di ogni poeta: la verità della parola.

    Un pensiero, parole mute nella mente (in potenza, volendo dirla con filosofia), è sempre diretto a propagarsi allorquando esce dall’incubatrice del ragionare.
    Per un artista, e forse soprattutto per l’amante dell’arte poetica (ossia per colui che fa della parola il suo mezzo espressivo) un pensiero qualsiasi può esser l’essenza di ciò che ha plasmato: ciò che dovrà emanare dall’opera essendo il moto originario, la causa della stessa.

    … E credo che ognuno di noi, inconsciamente, desideri che il proprio pensiero, la propria idea o, ancor di più, il proprio ideale possa esultare, vincitore sui flutti perigliosi del mare della vita.

    Davvero complimenti!

    Mario De Rosa

  16. Associandomi alle espressioni di apprezzamento degli amici ti faccio gli auguri più sentiti e sinceri per la pubblicazione del tuo bel libro.
    Carissimi saluti
    Valentino

  17. Musicalità e armonia, congiunti ad un messaggio profondo, connotano i tuoi delicati versi, accarezzati da una brezza rasserenante, evocatrice di uno spumeggiante mare.
    Con tanto affetto e con gli auguri più belli

    Simonetta

  18. Sono veramente belli i tuoi versi, penetrano nell’anima come pensieri di speranza, di nostalgia e d’amore.
    Auguri vivissimi
    Luigi

  19. Desidero ringraziare sentitamente Concetta Laura Manna per il commento che, con analisi introspettiva, ha dedicato ai miei versi, intuendo il tentativo di evadere dalla confusione del quotidiano, navigando fra incertezze e sogni, alla ricerca di un approdo consapevole, nell’oscurità che scompare con la negatività in un’alba accompagnata da pensieri con sfumature d’amore.
    Saluti carissimi

    Daniela Quieti

  20. Se dovessi usare un sostantivo per caratterizzare la poesia di Daniela, sceglierei la parola leggerezza. Leggerezza del tratto con cui disegna le sue immagini, rivisitate dal ricordo, che restituisce magia di vita ad un ricciolo d’argento che si affida alla brezza o ad un’ombra che recupera consistenza con la complicità de “l’oleandro e la mimosa”. La parola si veste di ali di farfalla nel suo vago andare e può promettere il miracolo di nuovi voli su petali di rose. Orizzonti che si allargano via via come cerchi eco uno dell’altro nelle acque di un lago. Perfino gli occhi possono viaggiare attraverso le tinte di un delicato acquerello, di lontano sapore impressionista. Come in “Non disperarti” anche in “Cerco un pensiero” è l’anima che tenta le strade per arrivare ad un approdo di senso, chiedendo ai tempi della notte una scansione di ragione della vita. Sfidando la logica delle direzioni, come un veliero audace, il pensiero può sognare di superare le onde dei propri mari per entrare nel mistero degli eventi.

    Concetta Laura Manna

  21. Desidero ringraziarti, Alessandro, per il tuo bel commento, citando il grande Gandhi: “Mantieni i tuoi pensieri positivi/Perché i tuoi pensieri diventano parole….. Mantieni i tuoi valori positivi/
    Perché i tuoi valori diventano il tuo destino”.
    Saluti carissimi

    Daniela

  22. purtroppo i pensieri sono spesso sinonimo di preoccupazione e malessere, pensieri negativi, pensieri di come siamo e di come avremmo voluto essere invece…Mai pensieri positivi…Questi versi ci aiutano a credere ed a pensare positivo…perchè c’è ne sempre più bisogno in questo mondo.Complimenti Daniela

  23. Ti ringrazio, cara Dorella, per il tuo graditissimo commento e
    ti rinnovo i complimenti anche per i tuoi bei dipinti, nei quali riconosco proiezioni di sentimenti già apprezzati nelle tue espressioni letterarie.
    Con affetto

    Daniela

  24. Cara Daniela, grazie per quanto hai scritto per me e per i miei lavori. Anch’io sono stata già colpita dalle tue poesie e quella che mi hai indacto aveva già attratto la mia attenzione. Quando il cuore è sostenuto dalla speranza, è sempre alla ricerca di qualcosa che lo colmi di risposta, che colpisca gli occhi, che invada il pensiero. Sei molto brava!

  25. Sentiti ringraziamenti a Valerio, a Sandra, a Jenny e a tutti coloro che mostrano attenzione alle mie poesie. Questi incontri di collaborazione e di comprensione sono per me un incoraggiamento e una crescita. In una realtà sempre più complessa, in cui è spesso difficile armonizzare pensieri e risposte, trovare “una corrispondenza d’amorosi sensi” fa veramente bene al cuore.
    Saluto tutti con molto affetto

    Daniela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine