La tua storia italiana

Blog degli Autori

Il Blog ufficiale del Portale Manuale di Mari diretto da Nicla Morletti, ha una nuova vita. Completamente rinnovato si presenta adesso come il sito web ideale per esercitare il piacere della lettura e della scrittura nell'era dei dispositivi mobili.

Il sogno incantato di Marcello Signorini

Inghilterra del XIII secolo Contea di Nottingham Nell’ampia spianata alle porte della città di Nottingham si sta svolgendo l'annuale festa popolare all’aperto. Nei vari piazzali della sagra è tutto un susseguirsi di manifestazioni, sfide, curiosità, tornei cavallereschi. In un primo piazzale alcuni saltimbanchi si esibiscono nei loro esercizi acrobatici. Due giovani, a turno, sospingono in volo verso il cielo una ragazza che, dopo una piroetta, ricade nelle braccia...

Una storia reale… correva l’anno 1943

Scrivere questa storia è come riviverla, è un ricordo che è scivolato fuori dalla scatola magica che, virtualmente,tengo sotto il cuscino. In questa scatola...

La foto al capolinea

Chissà perché questa sera sembra tutto diverso. Eppure la scena è la stessa di ieri, di una settimana fa, di un anno fa, di tanti...

E le stelle stanno a guardare

Eravamo nei primi anni ‘30. Vivevamo in una campagna vicino a Livorno, piena di boschi di macchia mediterranea. Questa macchia è costituita da piante di...

L’olio di San Bernardino

Occhi disperati cercano risposte nel cielo che ora appare dall’enorme squarcio sulla cupola, quella della basilica di San Bernardino, a L’Aquila. Un gioiello architettonico...

Territorio e motori

Questa che voglio raccontare è una storia vera che prese le mosse verso la fine degli anni '40, mi riferisco, ormai, al secolo scorso...

L’accattona

“Mamma, sta passando Rinella. Devi darle qualcosa, vuoi che la chiami dal balcone? “Sì, sì. Fai presto che la busta dei vestiti smessi è nell’armadio...

Mammaaaa… mammaaaa… mammaaaa…

L’orologio su cui punto troppo spesso gli occhi durante il giorno e, talvolta, anche durante la notte, segna le ore 11,20. Comprendo che non riuscirò...

Nipote

"Lo accompagnerò io!" Giulia guardò suo figlio accasciato sulla poltrona del salotto, con le lacrime che gli cadevano sulle mani incrociate, come in preghiera. "Io non...