Solo dieci poesie di Anna Maria Dall’Olio

E ci risveglia

E ci risveglia
carezza tra i capelli
luce d’estremo est
Quel mattino senza senso
dove andare.
.. non sapevo
mare … manifestazione …
Un amico mi convinse,

ago che punge
tra le dita nervose
il rosmarino
quanta gente tutte piene le piazze
quanta gente presto solo rimasi …
poliziotti, da solo mi difesi …

di colpo cade
rugiada dalle foglie
lama sottile
il nemico mi sparò.
Camionette come alfette.

va nella brezza
su colline d’erica
pianto di stelle.
Combattevo l’ingiustizia.
Mi distrusse la più grande.

***

Lampituoni Rimbombano Lontani

Lampituoni rimbombano lontani

s’allagano le case di non senso
dalla rete cola piano risale
dall’occidente s’allunga si spiega

scende serpeggia sangue sul selciato
se l’angoscia del pane lo permette

scontro di titani bambole rotte
le candele nere con nastri verdi
se l’angoscia del pane lo permette

fratelli sono tempi molto strani.

***

Dal libro Solo dieci poesie di Anna Maria Dall’Olio

Ultimi post

Altri post