WatChMeBuRn
  • Rancido.come tempo rubato Luogo senza amore Intrecci convulsi di corpi Inconsapevoli danze Amari rituali d’amore. Senza amore L’albatro sa.con lui parlo Parlo ai suoi occhi vuoti Comprende.ha visto Oltre quel mare di umori Viscidi.aliti mortiferi Oltre l’odore.sesso scadente Ha visto cosa c’è oltre il mare Cosa c’è dietro al dolore 2 responses 25 luglio 2006
  • Unghie nella carne Come uova di mosca Castigano il corpo insolente Non impara che I fiori non si colgono Questo corpo insolente Contorto nei suoi stessi colpi Come desidera ancora La bile e il sangue Non ha imparato Come l’amore e il sesso Sian siamesi separati Che nemmeno sanno Della propria esistenza 4 responses 10 luglio 2006
  • il bacio io che lascio costantequel giorno ero senza truccoperchè non ti accorgessidella puttana che sono(ma tu l’hai scorto)domani ho palpebre cancrenacome ali di farfallale conosce il sottosuoloche mi nutre matrignoben conosce la coltre spessaa coprirmi gli occhiciglia lunghe di nero gessoa nascondere la mortema per te ero solo sguardoanima e occhi nudila cicatrice sul labbrosi riapre [...] 3 responses 2 luglio 2006
  • rebirth mentre la palude m’inghiottiva gridavo nell’acqua l’amore è morto,io l’ho ucciso scoppiavano bolle di silenzio l’amore mi guardava e piano rideva "non mi uccidi mai quando lo dici vivo in te mi formo tu mi crei e nell’anima mi porti ti sono ossessione se mi rinneghi ti rinnovo patetica immagine interiore" alle pazze schiere del [...] No responses 30 giugno 2006
  • lama conficco briciole negli occhi ferita vedo solo granelli di polvere in delirio postatomico gocciolo sangue dal naso finirò qui tra i senza fondo mentre il mio corpo si eclissa One response 26 giugno 2006
  • residui Turbinio in frullanti ali Come batte il cuore e la testa sbatte Cronicamente sincroni Desiderio divora Di divorar l’anima e la mente Impazzisce in frenesia Di piacere che non sente E non sente ragione Mi beve bile come nettare Di miele e fiele e ardore Non conosce dignitoso riposo Si nutre d’umiliazione In stridulo frusciar [...] 3 responses 25 giugno 2006
  • Il triste ragazzo d’aria Ha dolcezza di anime morte Ha lame nascoste nel cuscino Lacrime aguzze a squarciargli il petto. Vorrei baciargli gli occhi Vorrei dirgli che è stato tutto un sogno Il triste ragazzo d’aria Ha lenti di vetro che vedono il mare E conchiglie di perla per sentire il vento Ma quel mare [...] 5 responses 23 giugno 2006
  • nuda dormose mi tocchi mi ritraggocome lumaca di maree poi la nottese ascolti benepuoi sentirmi urlarepuoi guardarmipenetrarmivedrai come so tremarepuoi vedermi piangerequando affondi e mi fissinon mi tocchinon mi stringiaffondi con forzacome pugnalenon mi bacimi distruggipuoi sentire come tremoquando mi sei dentro (al mio primo carnefice,con freddo rancore.perchè non sa come mi ha strappato il [...] 7 responses 22 giugno 2006
  • logorrea.scusate lo sfogo Terrore d’impazzire Terrore di perdere pazzia Turbini vorticosi di follia In lieve ebbrezza Pesa come macigno Eppur mi è cara In crisi mistica Frenetica Mania Di artista contemporaneo Ho il fascino delle cose usate Vent’anni che pesano Come polverosi secoli Li ho visti nelle strade di bordello A illuminar la via Compagni notturni di oscuri [...] 4 responses 21 giugno 2006
  • a letter to.. questa e una lettera vera che ho scritto alla persona più bella: Tu sai ciò che sono e sai L’invidia che porta l’amore che provi Tanto che il mio cuore maligno piange in religiosa agonia Preso dalla sua frenetica e bulimica fame Desideroso di divorarvi e distruggervi Per poi erigervi un altare di petali di [...] 4 responses 20 giugno 2006
  • quando prude il cuore le mie dita raspano e frugano come insetti nella terra il loro fragore mi disgusta. il mio pensiero decade si innalza e precipita in baratri di porpora.. come questo dolore di cane che divora il cuore. formiche rosse nella mente. ricordo di cose perdute solo appunti di viaggio [e c’è lui,a grattarmi l’anima] 2 responses 19 giugno 2006
  • fratello d’elezione che nacque dove tutto il resto muore occhi in gocciolante terrore al cader di quelle rose.. i tulipani divoravano il candore. eri. scrivevi di passione. ora sei cuore di ghiaia ruvido in bozzolo di seta e io verso lacrime d’avorio di tristezza in recita.. di te solo il ricordo ermetico.. ..dolce furto dell’anima 3 responses 18 giugno 2006
  • uno sono demoni di polvere ricordatelo bene son pennute ali di piombo. solo tu mi atterri in liquidi pensieri splendi come l’urlo che sale combatte assale frenetico freme rinasce e muore. fermo in schiocchi dorati [se sei una donna, comportati come tale] 6 responses 17 giugno 2006
  • a-mort vorrei tornare a sentire come quando divorava amore e si sentiva nelle vene a rodere brandelli di noi.. ancora nel cuore del mondo tornare a sentire come devasta come l’umor d’anima si mischia vitreo in velate bugie "eternità non esiste.." l’ho scritto su labbra candite medicina amara "..la nostra vita è noia: persa" 5 responses 16 giugno 2006
  • venere Radici in rampicanti abbracci Divorano la mente e il cuore Affondano negli oscuri abissi Immersi in sensualità profonda È ciò che ci spetta Elastico momento d’estasi Profetica mente concilia l’ardore L’orgoglio svanisce E tiepido il senno muore 4 responses 15 giugno 2006