mentre la palude m’inghiottiva
gridavo nell’acqua
l’amore è morto,io l’ho ucciso
scoppiavano bolle di silenzio
l’amore mi guardava e
piano rideva
"non mi uccidi mai
quando lo dici vivo
in te mi formo
tu mi crei e nell’anima mi porti
ti sono ossessione
se mi rinneghi ti rinnovo
patetica immagine interiore"
alle pazze schiere
del mio popolo insulso
claudicante promesse vuote
al Napoleone dei folli dico
amor non è mai parso così vivo

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

Archived in Senza categoria and tagged . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine