Alla nostra passione
ricordi, amore
alzammo il calice
allo scoccare
della prima ora
di un tempo
senza tempo
al dono
che volevamo farci
entrambi
quell’attrazione
di una calda terra
in cima alla collina
per consumare
quel che resta di noi
dentro il castello
dove nevica d’inverno
e solitudine scuote
amate radici
e fragore popola
di fantasmi
ferite
mai rimarginate
pagine macchiate
di questo libro
che un vento
di sud-est
non sa leggere
ma sfoglia tutte
e della mia vita
infuoca il sogno
che io non abbandono.

Da “Graffi obliqui” di Daniela Quieti

© 2010, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

20 thoughts on “Alla nostra passione

  1. “Le pagine macchiate” sono della tua esistenza e dell’esistenza di ognuno di noi. La metafora del libro è uno spunto per rappresentare l’intensità amorosa senz’ombra di retorica e di banalità. E’ un orgoglio leggerti, Daniela! Complimenti e baci. Maria

  2. Complimenti per questa avvincente opera e grazie per avermi invitato alla bellissima presentazione del tuo libro. Cari saluti e auguri Stephy

  3. La cosa che mi colpisce è che, se decido di analizzare la poesia, non mi riesce alla prima lettura: la musicalità ti prende, devi andare fino alla fine, ne trai un’impressione estrema di fluidità, poi non hai più voglia di analizzare una cosa che ti ha emozionato. Un po’ contorto, forse, ma è quello che mi è capitato. Significa che trasmetti emozioni, Daniela…

  4. E’ una bella poesia, Daniela, dai versi perfetti e il ritmo pensieroso. Non mi è chairo quale sia nelle tue immagini il vento di sud est, ma non importa ai fini della riuscita.

    1. Caro Andrea, grazie infinite per questo bel commento e per l’attenzione che mi rivolgi. Metaforicamente, lo scirocco è il vento caldo di sud-est, dove sono nata e vivo.
      Un affettuoso saluto e tanti auguri per il tuo libro! Daniela

  5. Daniela da profano quale sono di poesie, grazie a te apprezzo questo mondo di immagini e sentimenti straordinari. Grazie!

  6. Parole meravigliose che rievocano le nostre esperienze… Sai dare un nome, una musica, un perchè ai nostri tormenti, alle nostre passioni. Brava davvero!

  7. Com’è bella questa tua poesia Daniela! Volute rosee e profumate, respirate in una notte in cui il sogno beato si fonde con la realtà ebbra d’amore.
    Complimenti, complimenti. Dorella

  8. Già il vento non sa leggere, ma sfoglia tutte le pagine per conoscere il tuo sogno che non abbandoni, le poesie e l’amore che in esse sai trasmettere.
    Cordialità FF

  9. Che poesia! Carissima, speciale Daniela, lasci scorrere i versi in modo sublime, accarezzi, fai sognare come e più di sempre….e l’anima s’allarga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine