Le spezie della felicità di Naike Rossetto

Il commento di NICLA MORLETTI

Questo è un libro per sognare, intriso com’è di dolcezze, profumi, sapori e magiche alchimie. Una storia d’amore che resta nel cuore per sempre con i suoi incanti, tra marmellate di gelso alla vaniglia, zenzero, cannella, olio di mandorle e ciliegie. “Mai sole e luna furono testimoni di baci così appassionati… E più nulla fu fine” scrive l’autrice. L’incipit del romanzo è perfetto e invita fortemente alla lettura per il calore e l’intensità che emana: mangiare sul letto, guardare un film, riempire la stanza della luce delle candele sparse ovunque. Rebecca, la protagonista, ama circondarsi di luci soffuse e fiammelle, tanto che un giorno la cera cola sul libro di ricette che la nonna aveva regalato per le nozze alla figlia trent’anni prima. Sera di Natale, il telefono squilla, aria di auguri, di festa e due pesci rossi di nome Pinco e Pallino, un pesce cometa e un pesce ninfa acquistati in un negozio di animali. Rebecca sogna che qualcuno bussi alla porta del suo cuore e la chiami amore. L’incontro del tutto casuale con Andrea sembra decisivo, ma all’improvviso la relazione si interrompe, facendo cadere la nostra protagonista nella prostrazione. Ma lei ama ardentemente la vita e la tristezza non è di casa nel suo cuore. Grazie ad amici meravigliosi, piccole magie e incanti quotidiani, l’universo trama perfette sincronie e prepara per lei un futuro stupendo. “Doveva essere solo un animo affranto per significare che lei innamorata lo era veramente?” In un’altalena di emozioni, sensazioni, profumi e sapori indimenticabili Naike Rossetto ci conduce per mano attraverso le avventure del cuore, perché “la vita non è ciò che accade là fuori, ma ciò che lasciamo accadere dentro di noi.”  Le spezia della felicità è un libro frizzante, stimolante, avvincente, pieno di vita e ricco di emozioni. A tratti dolce e ironico, affascina il lettore per la spigliatezza della prosa, l’accattivante trama e per la morbidezza del loro insieme. Lo stile è limpido, cristallino, melodioso come una dolce sinfonia che intona motivi vari e che canta perfettamente e armoniosamente l’amore. Una meravigliosa ricetta per la felicità.

***

Le spezie della felicità
di Naike Rossetto
2013, 230 p.
Pendragon
Ordina questo libro

© 2015, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine