Assiema a te
l’amore
distilla come favo
aurore di fuoco.
Il cuore
s’incendia di cielo.
La gioia è laboriosa
come miriadi di formiche.
I sogni
non sono bozzoli
ma farfalle.
I pensieri spazzolano la noia
e fanno brillare i giorni.
L’entusiasmo indossa
il suo vestito più bello.
I sorrisi respirano
a pieni polmoni.
L’anima scrive
filastrocche di luce.
Assieme a te
la vita
non sopravvive
ma vive.

Immagine: Alla ferrovia di Édouard Manet

© 2008, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

10 thoughts on “Alla mia famiglia

  1. Leggere questa lirica mi ha suscitato forti emozioni … ed ho difficoltà a trovare parole elogiative … tutte mi sembrano sminuirne la bellezza.
    Splendida l’immagine che “i pensieri spazzolano la noia e fanno brillare i giorni” Grazie, Marisa Provenzano

  2. amore che rende vivi, amore che incendia e scalda, amore che dà gioia e aiuta a sconfiggere la noia dell’esistenza ripetitiva. Tutto questo e molto più, in questa splendida poesia che regala quadri di tenerezza e dolcezza…

  3. Tanto la semantica delle parole, quanto il loro suono e la loro combinazione evocano sensazioni di benessere e di ariosa luce.
    Deve essere davvero una bella famiglia, quella della poetessa, per riuscire a “provocare” un’ispirazione così feconda! Complimenti e grazie per le emozioni…

  4. “L’anima scrive filastrocche di luce”…
    trovo tutta la poesia una centrale di luci incandescenti
    e trascrive immagini di serenità autentiche.

    Complimenti!
    marinella(nonnamery)

  5. Bellissime parole, Giuseppina, che favoriscono immagini di gioia infinita. Bellissima quella dell’anima che scrive filastrocche di luce. Perché l’amore é gioia, é vivere e non sopravvivere. Complimenti, Lenio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine