A lungo ho cercato…

Non corpo da ali brucianti
Non ricchezze
Torri d’avorio
Miserie
Mercati di cose perdute
Pendule cornici di opachi specchi
al nulla aggrappati

A lungo ti ho cercato…

All’alba
se flessuose veleggiano le nubi
e il cielo concede il suo zefiro,
di spiriti spettri si dissolvono
per dimenticare sembianze e pianto

A lungo ti ho cercato…

per navigare
oltre i confini del pensiero
superare tra affini piaghe dell’anima
il baratro dell’illusione

Un fiore
sospeso fra giunchi di silenzi
ho raccolto…

Dolce apologia per un’altra vita…

Immagine: L’eco di un sogno – David Graux

© 2008, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

10 thoughts on “Nel lungo cercare

  1. Grazie di cuore a tutti per i bellissimi post, devo chiedere scusa a tutti gli autori se per motivi personali e di tempo non posso commentare le numerose e bellissime poesie. Un abbraccio affettuoso a tutti affinchè la parola voli sempre alta trasportando con se tutte le noste emozioni.
    Emma

  2. Siamo tutti un pò passeri sui selciati della vita in cerca di briciole d’amore,e alle volte ci si rassegna pensando che l’amore sarà da vivere in un’altra vita,ma la vita ha sempre mille sorprese in serbo per noi,basta crederci…
    Bellissima poesia,dolce e malinconica…

    Un saluto

    Annaluna

  3. Poesia dal verso dolce e profondo.
    Trovo bellissime queste parole:
    “All’alba/se flessuose veleggiano le nubi/e il cielo concede il suo zefiro,/di spiriti spettri si dissolvono/per dimenticare sembianze e pianto…”

    Nicla Morletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine