menu Menu

Andirivieni di Giovanni Minio

Il pensiero La gente è tutta persa nei fatti suoi. La gente ha dei buoi, che sono i pensieri, con cui ara solchi sui quali semina. Che nascerà? Se non altri pensieri? Il pensiero nasce, vive e si riproduce ma è difficile che muore. Che ne pensa lei, Signore? *** Buongiorno Buongiorno, dama danzante sui […]

Continua a leggere


Variabilmente di Giovanni Minio

Forza! – Forza, dai… coraggio! Tutto quanto finirà, faremo tutti un gran viaggio, faremo tutti una bella cosa. Non penseremo più all’istinto, non guarderemo più nell’ odio. Dai, fatti coraggio… amico. Prenditi il fagotto dei pensieri e parti insieme a me. Andremo lontano, andremo oltre tutto, voleremo lassù in alto e saremo vicini a Dio. […]

Continua a leggere


La vita è forse un verso di Giovanni Minio

Un giorno da leoni – Muore un giorno a Venezia, è come un ritorno, è come d’intorno avere di nuovo un cuore. Muoiono i pensieri, muore il tramonto, muoiono gli ieri eppure tutto ritorna, anche la bellezza anche l’amore. Muoiono le cose a Venezia, eppure il sole è all’orizzonte. E come la mia vita adesso […]

Continua a leggere


Il Doponauta di Giovanni Minio

A TARDA ORA – Dispiegamento di forze… Da tutte le parti: dai continenti dalle regioni del piacere dalle regioni del cuore incomputabile ineffabile, inafferrabile incongruente mistero. Con o senza Con o pertinenza. Distratta, attenta, indomabile questione… santi numi vengano a galla santi dalle finestre, santi che gridano… gettati, presto a tarda ora è la morte. […]

Continua a leggere



Pagina precedente Prossima pagina

keyboard_arrow_up