…E lasciarsi andare nel vento,
che mi porta via,
nel sole che scalda,
 nel sapore di sale
di una vita che è mare
 e  travolge
come onda
 in un ingenua, balorda fiumana,
 di voci, di sguardi fugaci,
ignobili baci rubati al mio tempo!

Lasciarsi andare…
 
distratta
 da un sogno
che ho perso,
 un rimpianto, un rimorso,
sono ad un passo
da un baratro o un fosso
non sò,

lasciarsi andare
è  viaggiare per strade nascoste,
tra gente con voci sommesse,
con vite scomposte,
e labbra discoste,
ed anime smorte,
mi portano via!

Mi lascio andare alla poesia,
all’amore che c’è,
al bisogno di me,
 di essere me!

 Qui sotto al mio cielo,
afferro una stella,
lei mi porterà via!

Mi lascerò andare
nel cielo e nel mare,
io voglio danzare,
la vita è colore
la voglio assaggiare

Io voglio volare…
non voglio cadere!

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

3 thoughts on “Ballata alla vita

  1. Fresca, delicata e pura emozione in questi versi. Trascinano le strofe iniziale e finale. Proprio come i ritornelli e le parole di una bella canzone.

    Vivendolestelle… Volerai! Sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine