Ciao Alda Merini

alda-merini

Alda Merini se n’è andata in questo autunno mite e silenzioso.
Se n’è andata come una foglia portata via dal vento dall’albero della vita.
Se n’è andata con la sua tristezza, con la sua saggezza, con la sua malinconia. Con la sua ultima dolce poesia.
Adesso è su un giaciglio di fiori sulla nuvola più bella che naviga nell’immenso cielo dei sogni, dei pensieri, delle aspirazioni di tutti noi che ci inchiniamo di fronte a lei con una rosa e una poesia.

Nicla Morletti e Robert

Bambino

Bambino,
se trovi l’aquilone della tua fantasia
legalo con l’intelligenza del cuore.
Vedrai sorgere giardini incantati
e tua madre diventerà una pianta
che ti coprirà con le sue foglie.
Fa delle tue mani due bianche colombe
che portino la pace ovunque
e l’ordine delle cose.
Ma prima di imparare a scrivere
guardati nell’acqua del sentimento.

Alda Merini

Ultimi post

Altri post