menu Menu
Malinconie
Di QueenIshtar Pubblicato in Senza categoria on 31 Luglio 2006 16 Comments 1 min read
La Porta Precedente Quando si ama Successiva
**
**
Sbuffo d’aria,
è la farfalla delle malinconie
Vola il ricordo su note.
Lo fermo.
Lo guardo.
Aleggia ancora.
Solo segretezza nel profondo.
Non una parola.
Ed io ho scritto intingendo
nell’oro dei sorrisi persi,
il silenzio di anime ritrovate.
Ma sempre pochi sono i versi,
che disegnano follie mancate
.
**
*
Psiche

© 2006, . Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Riflessioni Storie d'amore


Precedente Successiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. ma quale ripicca…ma quale olimpo dei poeti…ma perchè le persone danno dei presuntuosi a chi è contro il loro pensiero..e chi li loda invece non lo è…ovvio, quando ci fa comodo non c’è presunzione…ma si è presunti allo stesso modo..cambia solo il pensiero…

  2. Se mi trovi banale, e pensi non ti dia niente, ma ritieni di essere già sull’olimpo dei poeti, bhe non leggermi…

    questa polemica da ripicca infantile, gradirei finisse qui.

  3. Una lirica in fondo è solo una scatola, puro fornalismo, vero?A che serve il contesto?Ironizzo

    Sorry…la poesia è parte della persona. E’ un frangente di essa.

    Non contesto il tuo commento, ma la presunzione…

    Come disse Pessoa “Io non sono nessuno”…”ma ho in me tutti i sogni del mondo”…

    Per il resto mi sono già espressa, ma vedo che parliamo due lingue assolutamente diverse….dunque non aggiungo altro.

  4. “Mi conosci così bene tu?” Credo che per esprimere un pensiero su dei versi non serva conoscere le persone…anzi…almeno così sei più oggettivo…la tua poesia per me deve ancora crescere…è un mio parere…se tu preferisci che ti si venga a dire sempre solo “bei versi” non farai mai crescere i tuoi pensieri..ma rimarranno fossilizzati…

  5. @ Nereine

    Per parlare così credo che tu non abbia letto altro di Irene…

    Credo che nessuno possa rendere sempre al mille x mille, oppure chi legge a volte non è in grado di recepire in pieno il mondo di chi scrive.

    Irene riesce a creare atmosfere magiche che ti trasportano…a me piacciono tanto i suoi racconti.

    Ciao

  6. “renderanno SEMPRE poco” (?)

    Mi conosci così bene tu?

    grazie per il consiglio…accetto tutto, critiche e complimenti, non è un problema per me. Scrivo per esigenza non per piacere.

    Ma è un tantino pretenzioso, non trovi?

    Specie se accompagnato da chiare allusioni … al post “memo”.

    Sorrido …

    Ti abbraccio cara amica.

    Tutti abbiamo da imparare non scordarlo mai, tutti, io, tu.

  7. Subilme descrizione. Le malinconie sono farfalle invisibii che aleggiano sempre dove volano le anime seensibili…fedeli ed inafferabili compagne di vita…

    Versi di grande magia per una magica poetessa.

    Ti abbraccio con immenso affetto e tenerezza

    Maya

  8. Quel che non è stato è per sempre perduto…Ormai non si potrà più sapere cosa sarebbe potuto succedere. La malinconia è per i ricordi, per le esperienze vissute…

    Un bacio

    Francy

  9. “sempre pochi sono i versi che disegnano follie mancate”

    bellissimo passaggio

    per ora la farfalla delle malinconie sembra non stia più volando nelle mie zone.. ma prima o poi tornerà a trovarmi, e allora penserò a ciò ce hai scritto..

keyboard_arrow_up