menu Menu
Suoni astrali
Di Margherita Bassi Pubblicato in Blog degli Autori, Poesia on 2 Settembre 2008 8 Comments 1 min read
Vivo di te Precedente Ascolta la sua voce Successiva

Incantando il mio tempo
la notte
frantuma il silenzio

mi trascina a sé

come l’onda ruba
la sabbia

suoni mai uditi prima
risuonano ad eco
nella cassa armonica

delle

mie

emozioni.

Rapsodia dell’Anima.

© 2008, . Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Verità e sentimento


Precedente Successiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Commento all'articolo

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. Quante emozioni diventano astri nascenti nella notte silente e quanti suoni astrali esprimono a voce alta la voglia di amarsi alla follia.

  2. Questa rapsodia (dell’anima) è di forte impatto emotivo. La notte sfoggia spunti melodici, improvvisazioni, ritmi variegati, sequenze musicali diverse …
    La tua poesia assume i toni espressionistici della soggettività delle emozioni. bella

keyboard_arrow_up