menu Menu
Margherita Bassi
Margherita Bassi

Mi chiamo Margherita Bassi, e adoro scrivere.

Pagina precedente Prossima pagina

Notturno XV

Riposando il capo spalancato tra le stelle si rovescia il brillare della nebbia sui gradini fatti di buio e luce della vita Il raggiungere il silenzio come dito che ascolta il viaggio sulle labbra è come un osare i pensieri della luna qui è un tenerti stretta e rilasciarti notte, in una danza che è […]

Continua a leggere


Che fine hanno fatto le pecorelle?

La mattina di Natale, all’alba quando ancora tutti dormivano, nel presepe di casa Rossi si scatenò un putiferio. Baldassarre si metteva e si toglieva continuamente il turbante tutto agitato, parlando con la pastorella venuta dalle colline seguendo la cometa, un angelo di terracotta non aveva idea di che pesci pigliare e chiamava Dio a gran […]

Continua a leggere


Umanità

Spruzzi d’inquetudini sotterrate rivolgono lo sguardo al delirio di foglie cadenti mentre la luce marmorea accompagna con una lieve carezza il mondo che piega le sue vesti. Ed io affondo le mani nell’oceano dei miei ricordi. Immagine: La Autumn Mist di Mike Jones

Continua a leggere


Suoni astrali

Incantando il mio tempo la notte frantuma il silenzio mi trascina a sé come l’onda ruba la sabbia suoni mai uditi prima risuonano ad eco nella cassa armonica delle mie emozioni. Rapsodia dell’Anima.

Continua a leggere


Dove nasce amore

Buio, accarezza la notte e stringila mentre luna ammaina la trista luce non lasciar che ti sfugga, proteggila ché Ermes veglia, solo a est ti conduce. E’ soffiar lieve lieve d’alba viva vita, scintilla che la notte spezzi onda di luce che invadi la riva miracolo vero, ne siam sì avvezzi… E’ infrangersi dei sogni […]

Continua a leggere


Fragile

E’ il mio primo sonetto, di sicuro ci saranno errori, perdonatemi per questo;o)

Continua a leggere


Preghiera

Che appaia la luna! che le stelle si facciano vive, che il vento sospinga lieve lieve con dita d’amante le nubi pesanti al di là della volta dei cieli che la musica del dolore stillata dal tuo cuore al mio dal mio cuore al tuo incendi il firmamento e che sia ora! che io possa […]

Continua a leggere



Pagina precedente Prossima pagina

keyboard_arrow_up