Nel vento disinvolto
Si intravedono
Lampi distratti di circostanza.

Sabbia e petali di rosa
Riempiono l’aria galleggiano adagio.
Voragini di melma lutea
Scivolano viscide nella nebbia
Richiamano la pioggia di rame
Su vasi di argilla bianca.

Un forte grido di silenzio,
Lontana reminiscenza
Nella logica dell’abisso.
Il precipizio si concentra
Sulla soglia
Del giorno prima della genesi.

Buio profondo.

© 2009, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

2 thoughts on “Sabbia e petali di rosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine