Foto di LadyViolet

Quali occhi vestiranno l’indomani?
Quali alture separeranno sospiri di perla
sussurrati all’ombra di lune odalische?
Mari perpetuano moti incessanti…
Culla di lacrime inespiate.
Respiri di salsedine
riempiono
nostalgie di cartapesta…
Di falò vestirò fantasmi di passato
passi di cenere
giocano a nascondino con nuvole capricciose che
scortano spicchi di sole intinti all’imbrunire.

© 2007, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

9 thoughts on “Quali occhi vestiranno l’indomani?

  1. assolutamente stupendi questi versi.. mi piace l’immagine poetica della “luna odalisca”, e che dire del prosieguo della poesia? Fantastica in ogni rigo. Complimenti!! e un abbraccio
    Ars

  2. Anch’io amo fotografare la mia ombra, magari in compagnia, magari nel tardo pomeriggio… un modo per ricordare: “Io c’ero”.

    …”Noi c’eravamo”…

    Insieme, nello scatto e non solo, nostalgie riaffiorano delicate sul lungomare per far posto a nuovi moti.

    Hai immortalato una miscela di sensazioni, notevole!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine