• I ramarri esistono ancora Era mattino inoltrato mentre guidavo la mia auto lungo quel litorale a me così familiare. Da giovane l’avevo percorso innumerevoli volte, prima che la vita mi conducesse in altri luoghi, diversi e lontani. Ora invece ero vicino alla spiaggia della mia giovinezza, non era stato difficile ritrovarla. Sceso dall’auto, m’incamminai per uno stretto passaggio che [...] Timur Lenk 2 responses 9 dicembre 2008
  • Maremma Vivere la Maremma circondata dai monti, baciata dal vento, che arriva dal mare, e porta l’amore ed i ricordi di ieri, e l’amore dell’uomo, che ha reso dorata, l’infinita pianura. Un romantico tramonto, colora la vita, l’amicizia e l’amore. Colora la macchia e le chiome di maestose querce e di romantici cipressi, allungati nel cielo. [...] Sergio Doretti 9 responses 9 dicembre 2008
  • Disincanto Amara già sfiorisce la fragranza delle rive assolate, il mare sospeso alla magra luce. Ora la pioggia ci piega all’autunno, un tintinnio di gocce su concentrici intrecci rintoccano e gli occhi indugiano in fiochi orizzonti sbigottiti ad un broncio di nubi. Distinguo sulla spiaggia spopolata dall’ebbra estate l’eco del furore, squarci di reti, remi abbandonati. [...] Francesco Ballero 4 responses 9 dicembre 2008
  • Ultimo giorno Non avrei voluto, tra bianche pareti d’ospedale, tra l’ora del dolore e del lavoro umano, il ripetersi quotidiano d’un addio mattinale, d’un saluto finale. E mi morde il cuore se penso che non vi sarà per te un venturo giorno; t’avvolge l’amor mio e nell’aura opaca, alma bianca t’involi e ti chiudi mentre ti guardo [...] Dorella Dignola M. 2 responses 9 dicembre 2008
  • L’ultima notte d’estate Non c’è canto ch’io possa cantare l’ultima notte d’estate, che sfiora di brezza leggera – e già fredda – le ali piegate del giorno. Non c’è sogno ch’io possa sognare l’ultima notte d’estate, quando il tempo scolora – e rimane sospeso – fra le braccia pietose del buio. Non c’è poesia ch’io possa scrivere l’ultima [...] D. Cattani Rusich 3 responses 9 dicembre 2008
  • Fiori di granito Coltivo fiori di granito nel mio giardino pensile e sento la voce flebile di Whitman a Long Island che mi parla di catene e di Tom Paine A volte mi soffermo a ricordare i giorni delle corse dei conigli nel parco delle illusioni ma sono momenti che trascuro mentre la tosse mi divora l’anima Coltivo [...] hariseldom 2 responses 9 dicembre 2008
  • La luna che non c’è Muore il sole all’orizzonte. Mesto si dissolve l’azzurro e compaiono le stelle. Per quanto buio ancor s’inoltra, in questa notte appena nata, sarai tu… la luna che non c’è. *** L’immagine è di Areposator Tramonto sulla Costiera Amalfitana. areposator 5 responses 6 novembre 2007
  • Scatti d’immenso, epilogo Anche questa settimana presentiamo nuovi autori nella home page del nostro Blog. Pubblichiamo per la prima volta, infatti, opere di Lenio Vallati, Rossogeranio, cecilia, sir_Hills, minidoll74 (*). Ci scusiamo con gli autori che non hanno ottenuto ancora la pubblicazione di alcune opere, da loro proposte già da molto tempo, purtroppo il ritmo crescente della registrazione di nuovi autori ci [...] Redazione 26 responses 17 ottobre 2007
  • Tanka d’estate   Spiaggia “Riccio”- Ortona a Mare (CH) Photo by Maya Carezze d’onda fra barbagli di sole Voce del mare D’azzurro spumeggiare si vestono i pensieri GiardiniDiMaya 7 responses 15 ottobre 2007
  • I monaci dalle tuniche rosse: le tuniche dell’amore Birmania: la giunta di Rangoon ha bloccato il web. A causa di “un danno ad un cavo sottomarino” afferma un responsabile locale delle telecomunicazioni. Certo, un danno ad un cavo marino… Un Paese oscurato dunque. Un Paese senza più respiro. Ma i soldati hanno deposto le armi e si sono inginocchiati di fronte ai Monaci  [...] Nicla Morletti 23 responses 1 ottobre 2007
  • Amore pirata Foto di Manuale di Mari   Così, nella notte, soli sulla riva della vita nella Cala della Paura che la luna rischiara aspettiamo l’amore pirata l’immensa dolce marea che rapisce il cuore Redazione 13 responses 1 ottobre 2007
  • Il momento sospeso Il momento sospeso quando realtà e riflesso si fondono, così la mia immagine scompare e sono ora foglia, ora goccia ora luce e ora ombra.   blower’s daughter Federica Fotino 9 responses 1 ottobre 2007
  • I solchi di una vita I solchi di una vita. Le rughe della natura. Un esempio di solida sopravvivenza.   Sigillo (PG), Alice Teia 10 responses 1 ottobre 2007
  • Isola Bella, isola d’incanto… Isola Bella, Taormina – Foto di Etain   Barbagli di stelle esplodono, e braccia d’acqua mi accerchiano e iridi si perdono nell’infinito… sortilegio d’estate. Etain 13 responses 1 ottobre 2007
  • Memorie Chiudo gli occhi e sento. Sento la brezza che mi accarezza il viso e fa scendere brividi piacevoli lungo la schiena. Sento il calore del sole farsi sempre più forte sulla mia pelle Sento le lacrime rigarmi il viso. Ricordo. Memorie passate, memorie future, memorie… numinia 7 responses 1 ottobre 2007
  • Raoul Raoul… Petalo di rosa… Oggi al campo mi accarezzavi i capelli… Lo sentivo sai. Ed un brivido mi attraversava lo spirito. Mari 8 responses 1 ottobre 2007
  • Errante Errante cercherò immagini d’Amore, errante penserò frasi d’Amore, il mio Amore vuol fare il nido nel Tuo Cuore. RenatoPoesie 5 responses 1 ottobre 2007
  • Come in una favola Come in una favola… Per un giorno regina di ogni tuo desiderio. Riportami lassù! Il silenzio è lo specchio di una cartolina colorata. Violet 6 responses 1 ottobre 2007
  • Emozione Sempre madre di un turbinio di fuoco aurora nuova francamartin 6 responses 1 ottobre 2007
  • Luna fatata Luna fatata accarezzi onde tiepide del mare, illuminando la riviera tracciando un cammino pieno di mistero che giunge alle soglie di un’altra terra. Armonico fruscio, incanto d’atmosfera, sogno senza fine, arcano del tempo. All’orizzonte, luci soffuse adornano i miti dell’abisso. Due città s’incontrano, abbracciandosi in un cantico sublime che non ha né tempo né spazio. [...] nicoleperrone 6 responses 1 ottobre 2007