Sale e spilli cospargono il cammino
una scia di sangue
testimonia
il suo percorso
mentre il cielo si spoglia
bevo sudore di piogge lontane
al riparo da venti schernitori
libero catene di memoria
di plumbei ricordi
affanno di cuori in tempesta
tuttora affidati a preghiere
che sorgono come fiori su steli di suppliche.

Sonia

© 2007, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

7 thoughts on “Meditazioni

  1. Un’immagine davvero siggestiva e simbolica di un cuore spezzato, bianco, puro… che sembra esplodere da una mano che emerge da uno sfondo oscuro. E poi… versi che disegnano sogni, ma credo io, un difficile cammino lungo quella “scia di sangue” estremamente dolorosa. Molto sentita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine