Scende la sera

Solitaria scende la sera
a pennellare campi
odorosi di fieno
e acerbe spighe di grano.

S’incendiano i colori
al limitare del monte
poi, silenti,
vanno a morire,
là, dove il giorno si addormenta.

Ultimi post

Altri post