Per me il tuo ricordo è come vento
solamente di pagine strappate.

M’arriva qui nel mezzo di pianura
talvolta quel profumo di pinastro,
da strisce di colline alla finestra
l’illusione del mare.

Declinano di estati fuggitive
fragori d’onda nel migrar di luci,
a manciate dagli alberi le foglie
teneramente sole.

Solo di me perdura in lontananza
come un sospiro cupo di battelli.

1-3 luglio 2009

© 2009, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

One thought on “Per me il tuo ricordo è come vento solamente di pagine strappate

  1. Quanta dolcezza nel descrivere questo ricordo che ha il sospiro cupo dei battelli… il sospiro del vento… delle onde del mare che cullano la tua anima.
    Bella come un canto triste nell’attesa del tramonto..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine