Francesco Ballero

Nato il 24 novembre 1949, ho ripescato la mia passione per la poesia intorno al 1990 e da allora, con alterni risultati,mi impegno a cercare coerenti forme espressive. Al di là di ogni altra considerazione, per me la poesia è sopratutto “dono” e con tale spirito ad essa mi accosto. Grazie a chi vorrà leggere i mei versi che sono appunto il dono di una parte di me …

Fiore

Ti coglierò tra l’erba ariosa e folle, schiusa nel calice del tuo segreto, ancora così gracile di vento sotto l’azzurro immenso dov’è vita la luce che ti avvolge e poi si stende sopra le mie rovine e tra le spine. In quest’età quest’attimo quest’ora mi strapperai un sorriso e una preghiera. Immagine: dipinto di Vladimir Volegov

Preghiera di Natale

Altre voci

Ultimi articoli

Tutta colpa delle bollicine di C. Pappalardo

Tutta colpa delle bollicine di Carmela Pappalardo, romanzo di esordio della scrittrice siciliana Tutta colpa delle bollicine di Carmela Pappalardo, la scoperta e la paura dell’amore È possibile chiudere la...

Ho chiuso con te di Emanuela E. Amato

Ho chiuso con te di Emanuela Esposito Amato, il nuovo romanzo dell’autrice di Uno squillo per Joséphine Ho chiuso con te di Emanuela Esposito Amato, “nessuno è ciò che sembra” Due...

È arrivato il momento di guardarsi negli occhi di Dayla Villani

Raccontare una storia e allo stesso tempo far riflettere il lettore aiutandolo a scoprire il proprio io e non solo! C’è anche il tema...