menu Menu
Cattivi pensieri
Di Mario Prontera Pubblicato in Blog degli Autori, Poesia on 10 Giugno 2010 7 Comments 1 min read
Ora c’è, ora non c’è più Precedente Ha un respiro smarrito Successiva

Chissà come passerà questa notte
che allunga le sue mani su una metà del cielo,
come faccio io sui tuoi fianchi!
Chissà se riuscirà a trattenermi
dall’andare a cercarti un diadema di stelle
per convincerti a me;
chissà che all’ombra del buio
non sia una specie di gioco;
e chissà che a giocare col buio
non ci pensi anche tu…

era il 25 ottobre 2005 alle ore 23,31

Titolo originale: Cattivi pensieri (all’ultima delle mie 17 Muse)

***

Immagine: Feeling di Andrei Protsouk

© 2010, . Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Muse Poesia


Precedente Successiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. Cattivi pensieri??? Sono splendidi i tuoi pensieri… se qualcuno mi regalasse un diadema di stelle… farei tutto per lui… Sono pillole d’amore le tue caro Mario, non cattivi pensieri… un caldo e tenero bacio per te…
    Francy

    1. Mia carissima Mariarosa, che piacere anzitutto riuscire a sentirti in questo modo strano che ci offrono le astruserie telematiche odierne. Come va? Spero che tu stia bene in salute, che poi è la cosa più importante, ti ringrazio di tanta immeritata benvolenza e andrò a leggerti con immenso piacere, anche se quello che hai scritto è “solo per te”.
      Un abbraccio affettuoso e tutto “capuàno”.
      A presto, prima o poi,da qualche parte.
      Mario

    1. Se solo sono riusciti a farti sorridere un po’ in qualche modo, carissima Franca, forse come dici tu, i miei pensieri non erano proprio “cattivi” e non posso che ringraziarti di cuore e augurarti solo “COSE PICCOLE E BELLE”, quelle che più desideri.
      Da parte mia, un grazie sincero e arrivederci, prima o poi,da qualche parte.
      Mario

    1. Avevo ancora qualche dubbio sui miei “cattivi pensieri” ma il candore e il sorriso che fanno da contorno al tuo sempre eccessivamente benevolo commento ai miei versi semplici,fugano le mie ultime paure e mi restituiscono una.. .”quiete” a lungo inseguita e finalmente raggiunta. Grazie di cuore.
      Con l’affetto e la stima che già conosci.
      Mario

keyboard_arrow_up