acuqa e luce

 

Acqua e luce.
Nebbia che svanisce si discioglie nel tiepido divenire giorno.
Luce sulla pelle, mente ed acqua limpida fra il riso e il pianto.
Sorrisi che confondono gocce di lacrime, inevitabile sfida,
verità nascoste nell’ombra di piccole rughe quando l’incantesimo afferra il bagliore di un istante,
e le sue mani scoprono il destino.
Stella improvvisa come scintilla rapita nella visione fissa e perpetua, immagine riflessa in un
cerchio sottile quasi invisibile di una bolla trasparente che scruta distanze nulle in un contatto assente.
E il cuore che scuote i dubbi, gli sguardi, che prende per mano la sua via.
Ostinato e caparbio fa il solito rumore. Cancella paure dell’anima disegnando nuovi pensieri.
Corpo come acqua, occhi come luce. Che vivono.

Ultimi post

Altri post