Vulnerabili come le onde che si infrangono contro le rocce
Ostinate e contrarie come in un viaggio controvento
Una figura all’orizzonte proietta la sua ombra
Cammina e si muove con la luce del sole.

A dare i suoi raggi è un sole rovente e aumenta la gente
Membra infuocate,mai saziate,spesso dimenticate
La lunga barba di un vecchio,saggezza della mente
Cosa rispondi? Che dire? Le rughe contate

Un volto severo,la gente protesta,alcuni fan festa
Cosa ti è tolto, cosa ti è dato, nulla dovuto, un volto muto.

E adesso il cuore,senza tante parole,si fonde l’umore
In un destino spesso eluso di un cammino distratto
Adesso arriva l’aurora di un sole che sorge nel cuore
Un abbraccio e un bacio senza rancore
Camminano insieme, sono amore e dolore.

© 2007, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

8 thoughts on “Sensazioni

  1. Con poche pennellate
    hai dipinto la vita
    con le sue mille faccie
    e con la speranza
    che non è mai finita,
    il sole che sorge
    l’amore che nasce…

    veramente poetico!!!

  2. Bravissimo! Ottimo esordio qui.
    Aspettiamo di leggere anche altre tue opere.
    Notevole quel verso:
    “Cosa ti è tolto, cosa ti è dato, nulla dovuto, un volto muto.”

    Ben arrivato nel Blog degli Autori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine