Lungo
      tenero
             addio.

Non più bianchi cieli
da colorare con pastelli di sogno
nè stille di rugiada
                     da bere in calici d’oro.

Solo
     un lungo
              tenero
                     addio.

Domani
al risveglio
i vellutati petali
su cuscini eterei
sarano appassiti
silenziosi gli usignoli
mute le melodie.
Nel manlinconico autunno
fredde gocce di pioggia
bagneranno gli occhi.

Pioggia
      pioggia soltanto
                   non lacrime
per questo
             Dolce
                 Infinito
                      Tenero
                           Addio.

© 2007, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

8 thoughts on “Tenerezza infinita

  1. Capita che alcune poesie restino in coda di approvazione anche più di tre mesi… Mi spiace. Ma questo è dipeso dal fatto che il Blog degli Autori sospende le pubblicazioni durante lo svolgimento del Concorso di Emozioni.

    Bellissima questo addio in versi.
    Mi è piaciuto subito, fin dalla prima veloce lettura.

    Complimenti.

  2. Grazie per i tanti commenti ad una poesia inviata tre mesi fa…
    del resto…le poetiche vanno interiorizzate prima di esprimere giudizi!!!
    Che ne direste di eleggermi “AUTRICE DEL MESE”
    stante i molti plausi…lo meriterei, non vi pare?
    GRAZIE, GRAZIE E ANCORA INFINITE GRAZIE.
    Sara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine