Quale sarà il tuo verso?

Un giorno una zingara, un po’ per gioco, mi disse che avrei trovato il mio nome, avrei potuto leggerlo su tutte le cose e le persone che incontravo. Forse era una risposta a una domanda mai fatta. E’ curioso come, a volte, le risposte giungano prima delle loro domande e indipendentemente da queste facendo sì che la vita diventi una continua raccolta di domande e risposte sconnesse tra loro, piccole multiformi tessere di un gigantesco puzzle. E anche se, alla fine, non riesci a completare il mosaico, per motivi di tempo e di attenzione, non c’è da precoccuparsi, qualcuno lo completerà per te. I tuoi amici, le persone che ti hanno voluto bene, i tuoi figli. Qualcuno che continui il puzzle per chi ha raccolto tessere per una vita intera c’è sempre.

Quest’anno ho letto tantissime opere per il Concorso di Emozioni. Come ogni anno la partecipazione è stata più ampia del previsto ma in questa edizione ci sono talmente tanti nuovi autori, spesso poco abituati al web e ai suoi tempi, che abbiamo dovuto procedere più lentamente nella pubblicazione delle opere, superando di gran lunga, il periodo previsto per lo svolgimento del Concorso, per offrire a tutti più tempo per leggere e commentare.
Ad ogni modo, continueremo a pubblicare le opere del Concorso di Emozioni, da questa settimana, nel Blog degli Autori anche in considerazione del fatto che, in molti casi, inseriamo nuovi nomi nel lungo elenco di autori di questo Blog. Chiediamo un po’ di pazienza a chi partecipa già da molto tempo e con passione alle nostre Iniziative. Arriverà il momento della pubblicazione per tutti perché tutte le opere meritano di essere pubblicate. Nel frattempo, come sempre, si possono leggere e commentare le parole di altri autori. Regaleremo due fiori offerti da Punto Flora ai due commenti più belli.

Lascio con piacere a Nicla Morletti il compito di presentare, VERITA’ E SENTIMENTO, la nuova bellissima Iniziativa della Stagione letteraria del Portale Manuale di Mari.

“Quale sarà il tuo verso?”. Ricordate? E’ la potente domanda presa in prestito dall’indimenticabile film “L’attimo fuggente”. Raccogliete questa domanda e continuate con noi il puzzle? Questa volta parliamo della vita e di tutti i suoi argomenti. I blogger possono partecipare anche con i post pubblicati nei loro blog.
Lasciatemi un “SI'” nei commenti se potete. Così comincio a raccogliere “risposte”.

Con immenso affetto.

Robert

P.S. Chiediamo gentilmente agli autori di leggere con attenzione le opere e di segnalare eventuali errori, in modo da aiutarci a preparare i testi per la la pubblicazione nel libro “La pratica del bello scrivere” curato da Nicla Morletti per Laterza Giuseppe Edizioni.

Ultimi post

Altri post