Ashley by Steve HanksTu sei la notte amica
e stelle i tuoi pensieri
punteggiano i sogni
splendenti baci veri.

Quello che dice il vento
di te, creatura generosa
io ascolto e ti scopro
come il mare maestosa

Mi dondolo all’infinito
piccola onda spumosa
nell’immenso oceano
che ti fa pensosa

A te sempre approdo
segreta cala del cuore
in ogni luogo del mondo
tu sei riva d’amore

© 2007, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

22 thoughts on “Notte amica

  1. Robert, ci stupisci sempre piacevolmente. Che bello quel “tu sei riva d’amore”. Questa donna che tutto comprende, questa presenza che è ovunque, che diventa culla, riva…
    Una dolcezza disarmante!

    Un abbraccio
    Marilena

  2. Vorrei commentare questa tua poesia con una frase di H. Bogart: “Devi conoscere bene il mare per capire che non ti porta mai da nessuna parte, ma è il solo posto al mondo dove puoi essere perfettamente libero”.

    Bellissimi i tuoi versi!

    Pierpaolo “JetStream”

  3. Un’immagine delicata e ‘spumosa’ come quell’onda.
    Anche un’immagine forte e ben delineata in quel “tu sei la notte amica” e “a te sempre approdo”.
    La certezza dell’amore che sempre rimane con noi.

  4. Questi versi come un leggero sussurro incantano chi legge.Un messaggio d’amore che culmina decretando che lei è la riva dell’amore …Bellissimo complimento !Ogni donna vorrebbe essere riva dell’amore per il suo uomo.Complimenti riesci sempre ad incantarci.
    Grazie per le perle che ci regali.

  5. Cosa dire ancora di questa stupenda poesia? Un vero e proprio inno alla vita che abbraccia il cielo,la terra e il mare, che abbraccia l’amore.

    Nicla Morletti

  6. Nel leggerti, mi sento cullata e immersa in uno specchio di mare, dipinto da cerchi concentrici che fluiscono fino all’anima…La tenerezza di un onda spumosa mi avvolge e nei tuoi pensieri rifletto la mia riva. Splendidi versi che cullano l’essenza.

  7. .. è un piacere ritrovarla qui 🙂
    Il verso che ho preferito:

    “Quello che dice il vento
    di te, creatura generosa
    io ascolto e ti scopro
    come il mare maestosa”

    Ars

  8. Una riva d’amore che diventa porto accogliente e rassicurante. Una poesia romantica e dolcissima, in cui il mare e le sue suggestioni sembrano avvolgere ed abbracciare le emozioni diventando parte di un sentimento infinito.
    Eccezionale, leggerti è ogni volta un grande dono.
    Ti abbraccio
    Maya

  9. L’immagine è fortemente evocativa, semplice e delicata quanto i tuoi versi; in particolare, rimango stupita da questo “abbraccio simbiotico” estremamente positivo… quando io, invece, definirei la sia la notte che il mare “nemici” poichè così immensi e inspiegabili… da far paura. Ammirata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine