menu Menu
Sei l'Estate
di QueenIshtar Pubblicato in Senza categoria il 4 Luglio 2006 5 Commenti 1 minuti di lettura
Una donna Precedente Prossimo
***
**
Ha l’estate il sapore tuo dolce,
che verso l’animo si propaga,
onda che viene là dove
tu sovvieni al cuore, piano piano.
Ha l’estate i colori dei tuoi pensieri,
vagabondi sorridenti,
vaganti, non curanti
del vento, della tenebra, fissi, chini come campanule
sulle mie labbra socchiuse.
Ha l’estate racchiuso tra i sospiri un nome,
un volto,
un attimo eterno
fotografato nello spazio e nel tempo di un sempre.
Ha l’estate nella solitudine di meriggi accesi,
scritto versi di occhi che mirano orizzonti d’oriente,
e si accendono
di una luce mai distante,
rimembranza di ogni stagione che scorre.
Ma tu somigli all’estate.
Rechi impresso a fondo,
il codice dello zenit solare di mezzodì
che mai si piega ad adombrar se stesso,
ma riluce d’immenso dentro me.
***
**
Irene Leo/Psiche

Amore


Precedente Prossimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cancella Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. “Rechi impresso a fondo,

    il codice dello zenit solare di mezzodì

    che mai si piega ad adombrar se stesso,

    ma riluce d’immenso dentro me.”

    Fantastica!

    Si poteva non votarla? 😉

    Un bacio

    Ars

keyboard_arrow_up