Eternità dell’attimo

Array
*
Morbido incontrarsi
sul filo della carne umida di labbra schiuse,
attraenti rose.
Fruscio leggero di palpebre
che sigillano nel loro chiudersi,
il divino che l’occhio non vede.
Ma che il cuore spalancato
raccoglie
e recide.
**
*

Ultimi post

Altri post