Si scolora l’aria di merlettato silenzio.
Madonna Primavera,
sorride nello stormir dell’autunno,
sussurro di luce traversa.
Lieve lieve
la promessa sul bacio della
rondine solitaria,
persa.
La carezza
del suo inganno,
com’è dolce.
Bellezza d’istante,
la mano come ramo
verso l’immenso fiorisce,
profumo denso.
Occhi questi respiri di mare,
braccia questa sabbia di sole.
Non altro vorrei osare.
S’incendia lo sguardo
disegnato dal Creatore.
Non esiste traguardo
nell’incedere d’Amore,
ma solo viaggio.
Conduce il Cuore.

© 2006 – 2009, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

9 thoughts on “Attimi

  1. Questa lirica è un sogno, un altro capolavoro della nostra Irene. Impossibile segnare una immagine in particolare. Tutte molto belle e di grande intensità. Prendi per mano il nostro cuore cara dolce amica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine