Ancora tu.. Dopo un anno, ancora noi.
Eccoci, guardaci, con le labbra già appiccicate! La saliva impiastricciata sulla carne morbida. Ma perchè? Io non ne ho bisogno, capisci? Io non ti amo, non voglio avere nulla a che fare con te!
Perchè m’ infili la lingua in bocca, cercando, frugandomi dentro come uno sciacallo? Contro un muro, le tue mani sui fianchi miei, sulla schiena, sul culo.
Che bel culo, confessa la tua bocca eccitata alla mia. Lo so, stupido sciocco di un uomo! Lo so benissimo! Credi di essere il primo a dirmelo? O addirittura credi di essere il primo a tastarlo, a toccarlo, a stringerlo in notti calde e disperate come questa?

Avanti, mostrami cosa sai fare. Ti rubo l’ anima dagli occhi. La catturo, la faccio mia e ci gioco perchè mi diverte. Fondamentalmente mi diverte perchè mi annoio, lo sai.. Lo sai quanto mi annoio d’ estate in questo posto sempre uguale a se stesso, sempre identico a noi!
Un compagno di giochi, non sei nient’ altro! Non credere di avermi. Tu e tutti gli altri non mi avrete mai! Perchè siete lenti.. Siete lenti perchè siete mediocri, siete meno di me.. Siete sempre stati meno di me! Diamine, sembra una condanna! ..Ma in fondo tu sei fortunato. Ti salvo sempre in extremis.. Pollice verso l’ alto per il mio forte e bel gladiatore! Ah ah ah!  Mi fai ridere.. Sai perchè siamo ancora io e te, dopo un anno? Perchè tu.. Perchè tu mi fai ridere! Ma?.. Ma che ti ridi adesso? Credi che sia una battuta? Dico sul serio.. Almeno tu mi fai ridere! Mi diverti. Le ore trascorrono liete tra una sigaretta e un bicchiere di troppo. E io non penso.
Per un tot così, la vita ha un sapore più gradevole. Incredibile..
Almeno questo devo riconoscerlo.
Ah ah ah! Io che ti sono riconoscente per qualcosa.. Non sarà in eterno, ne sei consapevole almeno, no? Quella tua aria da strafottente l’ ho già vista in altre facce.. Non m’ inganni. Ti sono dentro e hai paura di me! Sono la tua linfa velenosa.. Prima o poi ti ucciderò, e non ti piacerà!
E ti guardo negli occhi, ancora.

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

2 thoughts on “Tu.. Tu che mi fai ridere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine