Vividi fotogrammi di te

Array

Stanca
ritorno sui miei passi.
In questo assurdo crepuscolo
che insanguina l’orizzonte,
ti ripercorro
in fotogrammi ormai sfocati,
senza fermo-immagine,
per non bruciarti.
Ti proietto
contro il muro della memoria,
in un girotondo senza fine,
senza senso.
Il miglior film muto della mia vita.

Ultimi post

Altri post