E cerco la tua voce…
Nei silenzi delle mie notti,
nel ticchettio dell’orologio
che m’accompagna nella veglia,
nel rimembrar ore liete
trascorse vagabondando,
di città  in città,
in stanze tutte uguali.
E cerco il tuo viso…
Nei recessi della memoria,
nelle immagini dentro ai miei occhi,
sulla soglia del fluir dei ricordi
che s’ancorano saldi,
di giorno in giorno,
come vecchie scatole cinesi,
alle radici dietro le mie orbite.
E cerco le tue mani…
Nelle pause della mia pelle,
nei frammenti d’intimità  rubati
che la tua voce mi sussurra,
lieve come un neonato libeccio.

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

5 thoughts on “Cercandoti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine