menu Menu
La tua assenza
di Lerri Baldo Pubblicato in Blog degli Autori il 26 Agosto 2009 0 Commenti 1 minuti di lettura
Lungomare Precedente La cura (1996) Prossimo

Non resta che chiudersi in una stanza
e prendere a ridere.
Ridere come se si fosse dinanzi
alla persona più divertente del mondo,
alla vittoria più grande,
a un miracolo immaginifico
dell’ultimo Cielo.
Come se esistesse –
una cosa più immensa di te
Come se potesse illustrarsi –
una vita più grande della tua
Come ci fosse altro,
sotto la volta di queste stelle,
per cui valga la pena davvero
 
-di sorridere ancora.


Precedente Prossimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cancella Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
keyboard_arrow_up