menu Menu
Alba
di lascintilla Pubblicato in Blog degli Autori, Poesia il 28 Ottobre 2006 5 Commenti 1 minuti di lettura
Luna d'argento Precedente Il sacrificio Prossimo

 

Gocce di rugiada segnan i battiti di un cuore in attesa.
La Natura tace col vento e mi ignora 
Inchinandosi all’Inverno trionfante.
Illumina cara alba i miei raggi spenti.
Un atomo nero di solitudine oscura,
Si sente la mia anima,
Avviluppata nei liquidi miscugli dei tuoi baci.
Possa domandare a quei cirri birichini,
Dove sei?
Cara alba che mi spìì dai monti,
Riscalda le mie ombre
Saziandomi con un manto di luce.   

Atteso da tempo.

Affetto


Precedente Prossimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cancella Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
keyboard_arrow_up