folder Filed in Senza categoria
Fine
kykia comment 8 Comments access_time 1 min read

Non ci sono occhi più belli
di quelli che guardano
un sogno
quando un sogno si è rotto.
Dopo averne
mille volte
ridisegnato i confini
tenendo insieme i pezzi
più deboli ad ogni sospiro.
Non c’è cosa più triste,
di un sorriso
quando tutte le lacrime sono finite
e non si sa più come rispondere al dolore
quando sono finite anche le parole
e il silenzio è quello dell’ultima scena.
Non c’è attimo più breve
di quello subito prima che cominci la fine.
Quando il cielo non è ancora
un telo nero bucherellato,
quando si arrotola l’azzurro
si spegne il sole
si impacchettano le voci
si ritirano i colori.
Non c’è finale più dolce
di quella mite risoluzione,
di mani che raccolgono
piano
i cocci di un cuore in frantumi.

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Notte Storie d'amore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Pubblica il commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. quelle mani che amorevolmente raccolgono i cocci di sogni e speranze di un cuore in frantumi ..

    Un’espressione di una dolcezza estrema .. quelle stesse mani ricomporranno e plasmeranno il tuo cuore .. ed il sole tornerà !

    Grazie per questo post

    vocedelsilenzio

  2. “Non c’è finale più dolce

    di quella mite risoluzione,

    di mani che raccolgono

    piano

    i cocci di un cuore in frantumi.”

    .. bisogna fare piano con un cuore in frantumi.. e rimetterli insieme quei cocci, affinchè possa palpitare di nuovo…

    Un abbraccio grande

    Ars