Prendimi l’anima in volo

Articolo precedenteTramonto
Articolo successivoOcchi

Prendimi l’anima in volo. Prendimi l’anima.
E ho i piedi contro il cielo e ho gli occhi sotto il mare.
E la vita -la vita- mi scalcia dentro
e un segreto -un segreto- mi soffia sul cuore.
Soffia aria calda dall’africa.
Soffia una brezza a Settembre sulla spiaggia.
Guardami, sono ancora qui ad aspettarti
mentre il mare mi nasce dagli occhi,
salato, infinito,
blu cobalto si chiamavano i tuoi occhi, e facevano luce
anche nel tormento.
Malata -malata- mi hanno detto.
di depressione.
di lacrime senza una cura, senza un motivo, senza di te….
dove sei? -dove sei?- mi scalci nel petto.
Mi rovesci.
E sono a braccia aperte sull’erba bagnata.
Bagnata.

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine

© 2020, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti