Nell’aria mite della sera,
l’odore di zagara ravviva i ricordi.
La luna ondeggia e
sui rami bianchi della vita
passeggia la notte.
Una stella introversa
nel viale dei sogni
intona la sua melodica:
ninna nanna.

© 2006 Eleonora Ruffo Giordani

© 2007, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

8 thoughts on “Una stella introversa

  1. Hai fatto sorgere in me la nostalgia della mia casa in Sardegna, (la terra d’origine dei miei avi sino a mio padre), dove nella finestra della mia camera da letto entrano rami e profumi di limone, tra i cui rami scorgo sempre nel nitido cielo luna e stelle.
    Grande bellissima lirica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine