EAGLESNAKE
  • Petali Usate parole, consumate, scolorite, mortalmente pallide, utili ancora per esprimere l’abuso e dipingere la polvere. Facili schemi, facili costumi, per colpire fragili cuori, debolezza camuffata di saggezza, profetica dialettica di mercanti omologanti. La forma corretta è la moda più usata dentro una guida pratica, in pochi minuti pronta, si sforna e colpisce l’odore artificiale, il [...] 5 responses 1 maggio 2006
  • ILLUSIONI D’ESSERE. La verità ci appare una carezza sfiora la pelle, leggera, le parole già dette, la trasparenza, opaca del vetro di una verde bottiglia rotta, poi una foglia cade appassita, si culla nell’aria un istante dove odore di mare tutto intorno circonda, il viso bagnato di lacrime, la luna sorride lucente, un’unghia tagliata si [...] 5 responses 4 aprile 2006
  • ECC. Attreversando lo specchio nel riflesso distorto del tempo che passa insieme, diviene, la scatola è aperta perché manca il coperchio. Io svanito, senza ombra aspetto, ma cosa o chi? Incerto il modo in cui cade una lacrima dal mio rubinetto, singhiozza, ogni suono è diverso, un’eco tra mura cadute. Lontano, bagliori di lucciole e [...] One response 23 febbraio 2006
  • PEZZI D’ANIMA Ben tornati amici.È un po’ che vi aspetto. Non potrei fare diversamente.Continuo a parlarvi e mi illudo che un giorno riuscirete a sentirmi…ma forse è meglio che questo non succeda mai.Non voglio essere egoista, non posso.Tempo fa speravo sempre in una risposta ai miei pensieri.Mi vergogno a dirlo, ma ci sono stati momenti in cui [...] No responses 18 febbraio 2006
  • ECLISSI. Un sole nuovo nascerà domani, aspetta ancora un pò, fidati della tua speranza, oppure vai, vai oltre le montagne di ghiaccio per incontrare sulla tua strada il coraggio di proseguire al buio. Neppure la tua ombra ti porterà da me, solo il tuo sapore potrà indirizzarti. Attraversando la via del deserto, la lama che [...] 2 responses 3 febbraio 2006
  • IMMAGINE Trovo le mie risposte adesso nei tuoi splendidi occhi che guardano i miei, l’amore grande che impedisce di fare altrimenti. No responses 11 gennaio 2006
  • PRESENTE. Mi arrampico sui montidove non vedo la cimao il fondo,e vado avantipercorrendo strade senza metae direzione stabilita,soltanto attirato dall’odore di vita che incontro fuorie dentro al mio corpo.Non può più la gravitàtrattenermi al suolo,e a volte volo in altoper cercare ripososopra una nuvola bianca,ma mi accorgo prestoche niente più mi sostiene,niente più mi sostiene.Chiudo [...] One response 4 gennaio 2006